Cilento: consigliere regionale della Pro Loco arrestato per rapina: «Sono pieno di debiti»

0

PERTOSA  – Travolto dai debiti si improvvisa rapinatore ma finisce in manette. Protagonista un imprenditore edile di Auletta (Salerno), Giuseppe Lupo, 39 anni, autore di una goffa rapina ai danni di un altro imprenditore. È accaduto a Pertosa, in provincia di Salerno. L’imprenditore-rapinatore, il volto coperto da passamontagna e armato di una pistola giocattolo, ieri sera si è nascosto nel giardino della vittima, il titolare di una nota ditta di prodotti surgelati, attendendone il ritorno. Al suo arrivo, lo ha fermato facendosi consegnare duemila euro in contanti e vari assegni bancari prima di darsi alla fuga a piedi. Nel corso della fuga, però, il 39enne è scivolato, finendo violentemente a terra e perdendo i sensi.

Nel frattempo sul posto, attirato dalle grida del rapinato, è giunto un vigile urbano non in servizio che ha bloccato il rapinatore in attesa dell’arrivo dei carabinieri. La refurtiva, parte della quale era caduta per strada durante la fuga, è stata interamente recuperata e restituita al proprietario.

Il Mattino di Napoli

scelto da Michele Pappacoda