HANNO UCCISO IL PESCATORE

0

HANNO UCCISO IL PESCATORE

 

Hanno ucciso il pescatore

che solcava le onde del mare

solcate da Ernest Emingway,

mentre tornava alla sua famiglia,

a notte fonda  pregno di impegno civico.

 

I novelli saraceni,

contemporanei pirati

della Costa del Cilento,

autori di misfatti paesaggistici,

avidi divoratori del verde della terra

e dell’azzurro del mare,

nel grigiore di sete di denaro

spremuto dal sangue degli onesti,

hanno ammutolito con la morte

il novello Carlo Pisacane.

 

Anche San Francesco dal suo scoglio

da dove predicò ai pesci

bagna il mare con le sue lagrime.

Domani tornerà il silenzio

e se ne andrà con la barca dell’oblio.

 

Solo la voce del poeta,

– anche se senza lettori –

declamerà l’ultimo requiem.

 

Catello Nastro

Una poesia in ricordo di Angelo Vassallo sindaco di Pollica Acciaroli nel Cilento in provincia di Salerno

Lascia una risposta