Passeggiate maioresi: storia, cultura, tradizioni

0

A cura dell’associazione Maiori cultura.it, si organizzano le passeggiate, storiche e della tradizione attraverso le strade della Maiori antica. La prima, della durata di circa un’ora, è un percorso con scale. Alla scoperta della laboriosità dei maioresi, attraversando l’antico borgo incastonato tra la piazzetta san Pietro ed il castello di san Nicola Thoroplano. Raccontando la dura vita del borgo, si visiteranno e conosceranno le antiche cartiere, i limoneti, vigneti e coltivazioni tipiche; si rivivranno le storie e le attività di tempi passati, notando gli usi e le tradizioni che ancora oggi si tramandano. Altro percorso, più facile e sempre della durata di un’ora, tra vicoli, strade di pietra ed immagini sacre. Si parte dalla chiesa di san Giacomo al lungomare, accanto al monumento dell’Assunta, si prosegue verso la Madonna delle Catene, Casa Mannini con i resti del baluardo di san Sebastiano; si sale per via De Jusola e la chiesetta dell’Addolorata da dove si gode un panorama unico; si scende per il Casale dei Cicerali e piazza d’Amato con palazzo Mezzacapo ed i suoi giardini, dove ha anche sede l’azienda per il turismo e si organizzano serate di vera cultura, con penne di valore nazionale.r più compldete informazioni: maioricultura.it – info@maioricultura.it- 3338907653. Con la sponsorizzazione del Comune di Maiori………………g.a.A cura dell’associazione Maiori cultura.it, si organizzano le passeggiate, storiche e della tradizione attraverso le strade della Maiori antica. La prima, della durata di circa un’ora, è un percorso con scale. Alla scoperta della laboriosità dei maioresi, attraversando l’antico borgo incastonato tra la piazzetta san Pietro ed il castello di san Nicola Thoroplano. Raccontando la dura vita del borgo, si visiteranno e conosceranno le antiche cartiere, i limoneti, vigneti e coltivazioni tipiche; si rivivranno le storie e le attività di tempi passati, notando gli usi e le tradizioni che ancora oggi si tramandano. Altro percorso, più facile e sempre della durata di un’ora, tra vicoli, strade di pietra ed immagini sacre. Si parte dalla chiesa di san Giacomo al lungomare, accanto al monumento dell’Assunta, si prosegue verso la Madonna delle Catene, Casa Mannini con i resti del baluardo di san Sebastiano; si sale per via De Jusola e la chiesetta dell’Addolorata da dove si gode un panorama unico; si scende per il Casale dei Cicerali e piazza d’Amato con palazzo Mezzacapo ed i suoi giardini, dove ha anche sede l’azienda per il turismo e si organizzano serate di vera cultura, con penne di valore nazionale.r più compldete informazioni: maioricultura.it – info@maioricultura.it- 3338907653. Con la sponsorizzazione del Comune di Maiori………………g.a.