Positano oggi Macchia Mediterranea pulisce la Statale chiunque può partecipare. Via dei Mulini carte tolte dai singoli

0

Positano, Costiera amalfitana. I problemi non mancano neanche a Positano, ma non manca neanche la sensibilità di tutti a voler il paese più pulito nonostante gli incivili non manchino. Su Positanonews abbiamo segnalato qualche giorno fa la sporcizia lasciata sulle piazzole della Statale Amalfitana 163 verso Vico Equense e Piano di Sorrento e oggi pomeriggio l’associazione Macchia Mediterranea ha organizzato un pomeriggio di pulizia dalle 15,30. Attraverso queste pagine invitiamo tutti i cittadini e non a voler aiutare i volontari dell’associazione. Intanto anche all’interno del paese la massa di gente enorme che arriva prutroppo sporca il paese e non è facile pulire tutto. Oggi ci ha fermato in Penisola Sorrentina un ragazzo che ha lavorato a Positano, Carlo Aiello, ci ha detto “Ogni sera che tornavo da lavorare prendevo col bastone tutte le carte che trovavo per strada, cominciamo a farlo tutti, ognuno che viene anche a lavorare a Positano potrebbe farlo, se a turno lo facciamo ognuno di noi potremmo dare una mano a tenere il paese più pulito”. Un ragazzo che non è di Positano e che è venuto qui a lavorare duramente per poi trovare qualche minuto per pulire anche la strada.. bravo e bravi tutti i volontari…  

Positano, Costiera amalfitana. I problemi non mancano neanche a Positano, ma non manca neanche la sensibilità di tutti a voler il paese più pulito nonostante gli incivili non manchino. Su Positanonews abbiamo segnalato qualche giorno fa la sporcizia lasciata sulle piazzole della Statale Amalfitana 163 verso Vico Equense e Piano di Sorrento e oggi pomeriggio l'associazione Macchia Mediterranea ha organizzato un pomeriggio di pulizia dalle 15,30. Attraverso queste pagine invitiamo tutti i cittadini e non a voler aiutare i volontari dell'associazione. Intanto anche all'interno del paese la massa di gente enorme che arriva prutroppo sporca il paese e non è facile pulire tutto. Oggi ci ha fermato in Penisola Sorrentina un ragazzo che ha lavorato a Positano, Carlo Aiello, ci ha detto "Ogni sera che tornavo da lavorare prendevo col bastone tutte le carte che trovavo per strada, cominciamo a farlo tutti, ognuno che viene anche a lavorare a Positano potrebbe farlo, se a turno lo facciamo ognuno di noi potremmo dare una mano a tenere il paese più pulito". Un ragazzo che non è di Positano e che è venuto qui a lavorare duramente per poi trovare qualche minuto per pulire anche la strada.. bravo e bravi tutti i volontari…