Sedicenne picchiato in via Epomeo per rubargli il motorino: finisce in ospedale

0

Lo hanno inseguito, raggiunto, picchiato violentemente e infine gli hanno sottratto il motorino sul quale stava circolando. È accaduto stasera, verso le 18.30, in via Epomeo a Soccavo: la vittima è un ragazzo di sedici anni, mentre gli aggressori un gruppo di giovanissimi delinquenti motorizzati. Quando è arrivato all’ospedale San Paolo, accompagnato dalla mamma, il ragazzo presentava numerose ecchimosi e traumi facciali. «Lo hanno massacrato di botte, facendolo cadere a terra con il motorino – dichiara la madre al triage del nosocomio di Fuorigrotta – ma sappiamo chi è stato e li denunceremo tutti». Parole che hanno avviato la procedura di pubblica sicurezza: il vigilante di turno ha chiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato. Gli agenti, giunti al pronto soccorso, hanno raccolto la denuncia della signora. Il giovane aggredito, invece, per le ferite riportate anche ad un occhio, è stato trasferito all’ospedale Cardarelli dove è presente un reparto oculistico. La Polizia ha avviato le indagini. DI GENNARO PELLICCIA IL MATTINO

Lo hanno inseguito, raggiunto, picchiato violentemente e infine gli hanno sottratto il motorino sul quale stava circolando. È accaduto stasera, verso le 18.30, in via Epomeo a Soccavo: la vittima è un ragazzo di sedici anni, mentre gli aggressori un gruppo di giovanissimi delinquenti motorizzati. Quando è arrivato all'ospedale San Paolo, accompagnato dalla mamma, il ragazzo presentava numerose ecchimosi e traumi facciali. «Lo hanno massacrato di botte, facendolo cadere a terra con il motorino – dichiara la madre al triage del nosocomio di Fuorigrotta – ma sappiamo chi è stato e li denunceremo tutti». Parole che hanno avviato la procedura di pubblica sicurezza: il vigilante di turno ha chiesto l'intervento di una pattuglia della Polizia di Stato. Gli agenti, giunti al pronto soccorso, hanno raccolto la denuncia della signora. Il giovane aggredito, invece, per le ferite riportate anche ad un occhio, è stato trasferito all'ospedale Cardarelli dove è presente un reparto oculistico. La Polizia ha avviato le indagini. DI GENNARO PELLICCIA IL MATTINO