Meta Sorrento rafforzate le corse per la spiaggia, accordo Tito – Eav

0

Meta / Sorrento  – Anche quest’anno il Comune corre ai ripari in anticipo rispetto al periodo di maggiore criticità dovuto al gronde flusso di turisti e visitatori provenienti dal vesuviano. Il primo cittadino Giuseppe Tito ha come obiettivo di limitare le difficoltà e i problemi che annualmente si creano a causa della presenza del gran numero di bagnanti che si riversano nei mesi estivi sugli arenili del più piccolo paese della Penisola Sorrentina creando spesso traffico paralizzato ed in alcuni casi disagi ai residenti. Per questo motivo il sindaco metese ha chiesto al presidente dell’Eav Bus, Umberto De Gregorio, di realizzare un biglietto “integrato” treno – bus acquistabile a costi ridotti e, soprattutto, di aumentare il numero di corse da e per le spiagge di Meta. «In tal modo – ha dichiarato il sindaco di Meta Giuseppe Tito – potremmo ridurre il numero di persone che per raggiungere le spiagge percorre la strada a piedi intralciando la circolazione, creando disagio agli abitanti che risiedono lungo le strade di percorrenza. Farò sempre tutto quello che è nelle mie possibilità e nei miei poteri per risolvere anche questo problema che annualmente affanna i miei concittadini – conclude il primo cittadino dem – Con forza chiederò per il mio paese un numero maggiore di corse ad un costo ridotto». Costanza Vitale 

Meta / Sorrento  – Anche quest'anno il Comune corre ai ripari in anticipo rispetto al periodo di maggiore criticità dovuto al gronde flusso di turisti e visitatori provenienti dal vesuviano. Il primo cittadino Giuseppe Tito ha come obiettivo di limitare le difficoltà e i problemi che annualmente si creano a causa della presenza del gran numero di bagnanti che si riversano nei mesi estivi sugli arenili del più piccolo paese della Penisola Sorrentina creando spesso traffico paralizzato ed in alcuni casi disagi ai residenti. Per questo motivo il sindaco metese ha chiesto al presidente dell'Eav Bus, Umberto De Gregorio, di realizzare un biglietto "integrato" treno – bus acquistabile a costi ridotti e, soprattutto, di aumentare il numero di corse da e per le spiagge di Meta. «In tal modo – ha dichiarato il sindaco di Meta Giuseppe Tito – potremmo ridurre il numero di persone che per raggiungere le spiagge percorre la strada a piedi intralciando la circolazione, creando disagio agli abitanti che risiedono lungo le strade di percorrenza. Farò sempre tutto quello che è nelle mie possibilità e nei miei poteri per risolvere anche questo problema che annualmente affanna i miei concittadini – conclude il primo cittadino dem – Con forza chiederò per il mio paese un numero maggiore di corse ad un costo ridotto». Costanza Vitale 

Lascia una risposta