Klaassen e Danilo in pole per il Napoli – ma non dimentichiamoci di Herrera

0

 
RIECCO GRASSI. E’ andato via Chalobah (che ha giocato poco e quasi niente), ma Sarri l’anno prossimo avrà modo di lanciare nella mischia Grassi, che ha studiato per cinque mesi il nuovo calcio e dopo l’ulteriore periodo di ritiro potrà dire di aver imparato. E’ costato una decina di milioni di euro, rappresenta un investimento, ha un talento che va curato, ha prospettive e ci sono giudizi che rappresentano garanzia: Grassi non è un interrogativo, ma una sicura promessa. 
RICAPITOLANDO. Ma ci sono anche (e soprattutto): Jorginho, Hamsik ed Allan, e sono i titolarissimi, e con loro David Lopez, che ha la stima del tecnico, ma anche la voglia di godersi qualche chances in più. Il Napoli deve – e stavolta con molta pazienza – guardarsi in giro e orientarsi: Klaassen a questo punto è molto più di una ipotesi; ma c’è pure Danilo (20), il profilo che maggiormente intriga gli osservatori del Napoli, complice anche la versatilità del giocatore brasiliano. Meglio non scartare Hector Herrera (26), che ha esperienza da vendere e muscoli d’acciaio. Però Klaassen e Danilo, in questo momento, forse stanno un filino avanti. 

fonte:corrieredellosport

 

 

 

 

 

 
RIECCO GRASSI. E’ andato via Chalobah (che ha giocato poco e quasi niente), ma Sarri l’anno prossimo avrà modo di lanciare nella mischia Grassi, che ha studiato per cinque mesi il nuovo calcio e dopo l’ulteriore periodo di ritiro potrà dire di aver imparato. E’ costato una decina di milioni di euro, rappresenta un investimento, ha un talento che va curato, ha prospettive e ci sono giudizi che rappresentano garanzia: Grassi non è un interrogativo, ma una sicura promessa. 
RICAPITOLANDO. Ma ci sono anche (e soprattutto): Jorginho, Hamsik ed Allan, e sono i titolarissimi, e con loro David Lopez, che ha la stima del tecnico, ma anche la voglia di godersi qualche chances in più. Il Napoli deve – e stavolta con molta pazienza – guardarsi in giro e orientarsi: Klaassen a questo punto è molto più di una ipotesi; ma c’è pure Danilo (20), il profilo che maggiormente intriga gli osservatori del Napoli, complice anche la versatilità del giocatore brasiliano. Meglio non scartare Hector Herrera (26), che ha esperienza da vendere e muscoli d’acciaio. Però Klaassen e Danilo, in questo momento, forse stanno un filino avanti. 

fonte:corrieredellosport