Vico Equense Maurizio Cinque o Andrea Buonocore regna Moiano. La resa dei conti in Forza Italia caccia ai voti di Russo

0

Vico Equense pronta per il ballottaggio del 19 giugno e si è ripresa la campagna elettorale dopo i primi giorni di riorganizzazione. Andrea Buonocore e Maurizio Cinque organizzano incontri in piazza o per manifestazioni, l’incertezza regna sovrana ,  ma di sicuro è che a Vico regna Moiano,  sia come sia sono entrambi della frazione principale delle colline della cittadina della Penisola Sorrentina. Curioso è che i media più che dei candidati sindaci parlino del grande assente Gennaro Cinque, la sua lista non è stata ammessa, ma è sempre lui il protagonista, nel bene e nel male.. Ora lo scontro è con Flora Beneduce , botta e risposta, il candidato della Beneduce di Forza Italia Giuseppe Russo non è stato ameesso al ballottaggio Cinque si è tolto la pietra dalla scarpa e ha parlato di debacle, la Beneduce lo ha chiamato desposta, Fulvio Martusciello è intervenuto per dire “Cinque ha i voti” e la Beneduce ha accusato entrambi di aver appoggiato il PD, il seondo a Villaricca. Insomma è sempre Gennaro, e sempre Moiano, la pietra dello scandalo o l’artefice di vittorie o sconfitte a quanto pare. Intanto è caccia ai voti di Russo, nessun apparentamento, ma stando ai social Gennaro , starebbe facendo accordi sottobanco. Staremo a vedere

Vico Equense pronta per il ballottaggio del 19 giugno e si è ripresa la campagna elettorale dopo i primi giorni di riorganizzazione. Andrea Buonocore e Maurizio Cinque organizzano incontri in piazza o per manifestazioni, l'incertezza regna sovrana ,  ma di sicuro è che a Vico regna Moiano,  sia come sia sono entrambi della frazione principale delle colline della cittadina della Penisola Sorrentina. Curioso è che i media più che dei candidati sindaci parlino del grande assente Gennaro Cinque, la sua lista non è stata ammessa, ma è sempre lui il protagonista, nel bene e nel male.. Ora lo scontro è con Flora Beneduce , botta e risposta, il candidato della Beneduce di Forza Italia Giuseppe Russo non è stato ameesso al ballottaggio Cinque si è tolto la pietra dalla scarpa e ha parlato di debacle, la Beneduce lo ha chiamato desposta, Fulvio Martusciello è intervenuto per dire "Cinque ha i voti" e la Beneduce ha accusato entrambi di aver appoggiato il PD, il seondo a Villaricca. Insomma è sempre Gennaro, e sempre Moiano, la pietra dello scandalo o l'artefice di vittorie o sconfitte a quanto pare. Intanto è caccia ai voti di Russo, nessun apparentamento, ma stando ai social Gennaro , starebbe facendo accordi sottobanco. Staremo a vedere