Rappresentato il progetto ‘Strategie di Osservazione’ dall’ Istituto Comprensivo di Sorrento

0

E’ finalizzato alla prevenzione di situazioni di bullismo

 

Sorrento – L’Istituto Comprensivo ha rappresentato il progetto ‘Strategie di Osservazione’ che è finalizzato alla prevenzione di situazioni di bullismo.

Un progetto messo in atto già dallo scorso luglio l’Istituto Comprensivo di Sorrento.

Lo ‘star bene a scuola’ è uno status che ha sempre interessato sia la dirigente che i docenti. Il 23 maggio gli alunni della classe in cui è stato sperimentato il progetto ‘Strategie di Osservazione’ hanno posto in essere una performance che tra drammatizzazioni e balli hanno evidenziato i punti cardine trattati: le emozioni e l’importanza del rispetto e dell’amicizia.
I piccoli alunni che hanno preso parte alla recita per evidenziare al meglio quanto sia importante far parte di un gruppo nel quale si è tutti responsabili del ‘bene’ e del ‘male’, hanno anche vissuto una bella esperienza sia con i docenti che con il dottor Anzalone (psicologo).
Il progetto ha riscosso tanta attenzione da parte dei genitori che per un intero anno, con appuntamenti stabiliti, hanno partecipato alla svolgimento delle attività.
Anche le poesie dell’insegnante Anna Maria Gargiulo ‘Vita di Scuola’ e ‘Sogni di un Bambino’ hanno toccato i punti chiave di un percorso di vita scolastico fatto di accoglienza e comprensione.
In una società che apparentemente sembra ignorare quanto succede giorno dopo giorno, l’Istituto Comprensivo di Sorrento ha portato, grazie all’apertura della Dirigente, dei docenti e dei genitori una speranza per le nuove generazioni: poter scegliere con consapevolezza e non per imitazione o per sentirsi ‘importante e rispettato’ utilizzando stili di vita non idonei. La Dirigente Daniela Denaro ha evidenziato ai presenti che gli alunni trascorrono gran parte della propria giornata nella scuola, pertanto è necessario assicurare loro un clima sereno ed adatto al proprio sviluppo socio-psico-fisico.    

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

E’ finalizzato alla prevenzione di situazioni di bullismo

 

Sorrento – L’Istituto Comprensivo ha rappresentato il progetto ‘Strategie di Osservazione’ che è finalizzato alla prevenzione di situazioni di bullismo.

Un progetto messo in atto già dallo scorso luglio l’Istituto Comprensivo di Sorrento.

Lo ‘star bene a scuola’ è uno status che ha sempre interessato sia la dirigente che i docenti. Il 23 maggio gli alunni della classe in cui è stato sperimentato il progetto ‘Strategie di Osservazione’ hanno posto in essere una performance che tra drammatizzazioni e balli hanno evidenziato i punti cardine trattati: le emozioni e l’importanza del rispetto e dell’amicizia.
I piccoli alunni che hanno preso parte alla recita per evidenziare al meglio quanto sia importante far parte di un gruppo nel quale si è tutti responsabili del ‘bene’ e del ‘male’, hanno anche vissuto una bella esperienza sia con i docenti che con il dottor Anzalone (psicologo).
Il progetto ha riscosso tanta attenzione da parte dei genitori che per un intero anno, con appuntamenti stabiliti, hanno partecipato alla svolgimento delle attività.
Anche le poesie dell’insegnante Anna Maria Gargiulo ‘Vita di Scuola’ e ‘Sogni di un Bambino’ hanno toccato i punti chiave di un percorso di vita scolastico fatto di accoglienza e comprensione.
In una società che apparentemente sembra ignorare quanto succede giorno dopo giorno, l’Istituto Comprensivo di Sorrento ha portato, grazie all’apertura della Dirigente, dei docenti e dei genitori una speranza per le nuove generazioni: poter scegliere con consapevolezza e non per imitazione o per sentirsi ‘importante e rispettato’ utilizzando stili di vita non idonei. La Dirigente Daniela Denaro ha evidenziato ai presenti che gli alunni trascorrono gran parte della propria giornata nella scuola, pertanto è necessario assicurare loro un clima sereno ed adatto al proprio sviluppo socio-psico-fisico.    

 

GIUSEPPE SPASIANO