Positano , sciopero del Consorzio rifiuti Salerno 2. Guida “Stiamo lavorando sempre in emergenza, ma paese pulito”

0

Positano, Costiera amalfitana. Problemi che ci cadono dall’alto dalla decisione sciagurata di affidare i nostri servizi ecologici al Consorzio Salerno come mezza Costa d’ Amalfi . Un carrozzone politico come tutti i consorzi in Campania. Ora il problema è che da una settimana gli operai fanno sciopero , ma uno sciopero senza preavviso “Stiamo lavorando sempre in emergenza – ci spiega l’assessore Giuseppe Guida -, purtroppo non sappiamo mai quando fanno sciopero, ci organizziamo comunque all’ultimo minuto e manteniamo il paese pulto, ma questa situazione è insostenibile”. Gli operai non dovrebbero preavvisare dello sciopero? “E’ una situazione particolare e assurda, noi paghiamo regolarmente, ma il Consorzio non paga loro… alla fine dicono giustamente che non hanno neanche i soldi per la benzina visto che vengono tutti da Salerno e provincia con mezzi propri” Essere legati a un consorzio del genere è fuori luogo, in Penisola Sorrentina hanno ben due consorzi in ristretti ambiti territoriali con specifiche esigenze, le nostre non sono quelle dell’ Agro o del Cilento, perchè non fare la stessa cosa in Costiera? “Ognuno si sta organizzando in un modo, noi troveremo una soluzione a tutto questo. Certo che non possiamo essere legati ad una struttura che non funziona “

Positano, Costiera amalfitana. Problemi che ci cadono dall'alto dalla decisione sciagurata di affidare i nostri servizi ecologici al Consorzio Salerno come mezza Costa d' Amalfi . Un carrozzone politico come tutti i consorzi in Campania. Ora il problema è che da una settimana gli operai fanno sciopero , ma uno sciopero senza preavviso "Stiamo lavorando sempre in emergenza – ci spiega l'assessore Giuseppe Guida -, purtroppo non sappiamo mai quando fanno sciopero, ci organizziamo comunque all'ultimo minuto e manteniamo il paese pulto, ma questa situazione è insostenibile". Gli operai non dovrebbero preavvisare dello sciopero? "E' una situazione particolare e assurda, noi paghiamo regolarmente, ma il Consorzio non paga loro… alla fine dicono giustamente che non hanno neanche i soldi per la benzina visto che vengono tutti da Salerno e provincia con mezzi propri" Essere legati a un consorzio del genere è fuori luogo, in Penisola Sorrentina hanno ben due consorzi in ristretti ambiti territoriali con specifiche esigenze, le nostre non sono quelle dell' Agro o del Cilento, perchè non fare la stessa cosa in Costiera? "Ognuno si sta organizzando in un modo, noi troveremo una soluzione a tutto questo. Certo che non possiamo essere legati ad una struttura che non funziona "