Sapri: mia presenza legale al Congresso di Cittadinanzattiva Regione Campania con attestato richiesto e ricevuto

0

CittadinanzaAttiva Italiana (Napoli,Salerno,Ariano Irpino,Piedimente Matese,Benevento,Sapri,Penisola Sorrentina,Avellino,Caserta,Aversa,Battipaglia,Roma,Fiuggi,Policoro (MT),Bologna,Milano,Ancona,Torino, Campobasso,Chiavari (GE),Cagliari,San Severo (FG),Catania,Lucca,Verona,Spoleto (PG),Riva del Garda (TN),Tavagnacco (UD),Bolzano) – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno – Diocesi di Aversa – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Salerno e Vallo della Lucania – Prefettura di Salerno e Napoli.
Infatti il Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni (in presenza anche di Antonio Aceti Coordinatore Nazionale del Tribunale del Malato-TDM oltre in qualità di Presidente del Congresso) ha richiesto e ricevuto l’attestato di partecipazione con tanto di timbro ufficiale regionale di Cittadinanza Attiva Campana e firmato dallo stesso Presidente Nando Iavarone a fine Congresso Regionale Campano di CittadinanzAttiva Italiana svoltosi il 15 aprile 2016 a Napoli. Inoltre facendo gli auguri agli eletti Presidente Regionale Nando Iavarone di Napoli (ex Segretario Regionale di Napoli che lo ha convocato come Delegato Regionale permanente dell’Assemblea di Sapri-Golfo di Policastro) e attuale Segretario Regionale Maria Settembre che ha votato entrambi insieme a sei delegati nazionali compreso i 3 dell’Assemblea di Sapri (Mario Fortunato,Vincenzo Lovisi e Salvatore Avagliano),quindi con gli auguri ai 25 delegati nazionali eletti oltre anche ai due vicesegretari Mario Fortunato e Rolando Di Bernardo da Benevento riconfermato anche come Segretario Amministrativo e dopo l’elezione esu indicazione da parte dell’attuale Segretario Regionale. Questo è un atto umile e nobile da parte del Cav. De Lisa in quanto non solo non è stato candidato,ma ha firmato e ha votato anche le candidature di Sapri già decise con una scala gerarchica.
Allo stesso tempo è felice perché ha esposto a livello regionale e davanti a tutti con apprezzamento,la sua Persona di Fede Cristiana appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede di Città del Vaticano riconosciuto dallo Stato Italiano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica che a quello dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” oltre ad essere Dirigente Sanitario dell’A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali (unico ufficio nell’A.S.L. e fruttifero per l’Azienda sempre al rispetto delle Disposizioni Centrale ed oltre) contribuendo sia allo spostamento dell’ Accettazione Ospedaliera dal quarto piano al piano terra (difficile da raggiungere e posizione illegale) che all’allargamento di visibilità dell’ufficio Ticket per favorire le prenotazioni,i pagamenti delle ricette sanitarie e le visite ambulatoriali oltre vista la sua incompatibilità con la rete del Tribunale del Malato che lo ha fatto iscrivere e voluto fortemente insieme al neo vicesegretario Mario Fortunato,di avere un’altra via o rete compatibile all’interno di CittadinanzAttiva locale per aiutare il Prossimo bisognoso con i valori di Cristianità,Serietà,Disponibilità,Legalità e Trasparenza che porta avanti da sempre. Poi ha sottolineato ribadendo anche di essere stato ed è cittadino attivo insieme all’ufficio Pastorale della Salute Diocesano nel senso di accompagnamento,conforto,empatia, volontariato di assistenza,ecc. oltre anche nella società a livello di scuola in rappresentanza dei genitori da 11 anni a questa parte (Padre di Rocco e Vincenzo),quindi 11 anni come Rappresentante di classe e 8 anni sia in Giunta Esecutiva che in Consiglio d’Istituto (tutto prima a Sanza dalle Scuole Elementari e Medie all’Istituto Statale Comprensivo di Buonabitacolo e Sanza e dopo fino a desso all’Istituto d’Istruzione Superiore “Carlo Pisacane” di Sapri-IIS)
Infine espone la sua Cristianità di sempre vicina a quella di Papa Francesco come servizio e non privilegio oltre la stima a Cittadinanzattiva Italiana,alla Politica Campana e Italiana,alla Giustizia,alle Forze Armate e ai Sindacati.?CittadinanzaAttiva Italiana (Napoli,Salerno,Ariano Irpino,Piedimente Matese,Benevento,Sapri,Penisola Sorrentina,Avellino,Caserta,Aversa,Battipaglia,Roma,Fiuggi,Policoro (MT),Bologna,Milano,Ancona,Torino, Campobasso,Chiavari (GE),Cagliari,San Severo (FG),Catania,Lucca,Verona,Spoleto (PG),Riva del Garda (TN),Tavagnacco (UD),Bolzano) – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno – Diocesi di Aversa – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Salerno e Vallo della Lucania – Prefettura di Salerno e Napoli.
Infatti il Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni (in presenza anche di Antonio Aceti Coordinatore Nazionale del Tribunale del Malato-TDM oltre in qualità di Presidente del Congresso) ha richiesto e ricevuto l’attestato di partecipazione con tanto di timbro ufficiale regionale di Cittadinanza Attiva Campana e firmato dallo stesso Presidente Nando Iavarone a fine Congresso Regionale Campano di CittadinanzAttiva Italiana svoltosi il 15 aprile 2016 a Napoli. Inoltre facendo gli auguri agli eletti Presidente Regionale Nando Iavarone di Napoli (ex Segretario Regionale di Napoli che lo ha convocato come Delegato Regionale permanente dell’Assemblea di Sapri-Golfo di Policastro) e attuale Segretario Regionale Maria Settembre che ha votato entrambi insieme a sei delegati nazionali compreso i 3 dell’Assemblea di Sapri (Mario Fortunato,Vincenzo Lovisi e Salvatore Avagliano),quindi con gli auguri ai 25 delegati nazionali eletti oltre anche ai due vicesegretari Mario Fortunato e Rolando Di Bernardo da Benevento riconfermato anche come Segretario Amministrativo e dopo l’elezione esu indicazione da parte dell’attuale Segretario Regionale. Questo è un atto umile e nobile da parte del Cav. De Lisa in quanto non solo non è stato candidato,ma ha firmato e ha votato anche le candidature di Sapri già decise con una scala gerarchica.
Allo stesso tempo è felice perché ha esposto a livello regionale e davanti a tutti con apprezzamento,la sua Persona di Fede Cristiana appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede di Città del Vaticano riconosciuto dallo Stato Italiano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica che a quello dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” oltre ad essere Dirigente Sanitario dell’A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali (unico ufficio nell’A.S.L. e fruttifero per l’Azienda sempre al rispetto delle Disposizioni Centrale ed oltre) contribuendo sia allo spostamento dell’ Accettazione Ospedaliera dal quarto piano al piano terra (difficile da raggiungere e posizione illegale) che all’allargamento di visibilità dell’ufficio Ticket per favorire le prenotazioni,i pagamenti delle ricette sanitarie e le visite ambulatoriali oltre vista la sua incompatibilità con la rete del Tribunale del Malato che lo ha fatto iscrivere e voluto fortemente insieme al neo vicesegretario Mario Fortunato,di avere un’altra via o rete compatibile all’interno di CittadinanzAttiva locale per aiutare il Prossimo bisognoso con i valori di Cristianità,Serietà,Disponibilità,Legalità e Trasparenza che porta avanti da sempre. Poi ha sottolineato ribadendo anche di essere stato ed è cittadino attivo insieme all’ufficio Pastorale della Salute Diocesano nel senso di accompagnamento,conforto,empatia, volontariato di assistenza,ecc. oltre anche nella società a livello di scuola in rappresentanza dei genitori da 11 anni a questa parte (Padre di Rocco e Vincenzo),quindi 11 anni come Rappresentante di classe e 8 anni sia in Giunta Esecutiva che in Consiglio d’Istituto (tutto prima a Sanza dalle Scuole Elementari e Medie all’Istituto Statale Comprensivo di Buonabitacolo e Sanza e dopo fino a desso all’Istituto d’Istruzione Superiore “Carlo Pisacane” di Sapri-IIS)
Infine espone la sua Cristianità di sempre vicina a quella di Papa Francesco come servizio e non privilegio oltre la stima a Cittadinanzattiva Italiana,alla Politica Campana e Italiana,alla Giustizia,alle Forze Armate e ai Sindacati.?