Piano di Sorrento. Iaccarino al lavoro, D’Aniello vice con due donne in Giunta, la Russo e la Cilento

0

Piano di Sorrento. E’ ufficiale, la Giunta è stata fatta come da noi previsto con Pasquale D’Aniello vicesindaco, la casella mancante Sergio Ponticorvo, scelto dal sindaco come assessore all’urbanistica. Positanonews ha indovinato il sindaco con il nostro sondaggio che diede, senza alterazioni, vincente Vincenzo Iaccarino, poi abbiamo indovinato il consiglio comunale al novanta per cento, salvo Ponticorvo dei Podemos che davamo fra gli eletti. Abbiamo indovinato pure che il Movimento Cinque Stelle sarebbe stato rappresentato. Scrivendo tutto con nomi e cognomi nel dettaglio. Ora ci abbiamo provato con la Giunta Pasquale D’Aniello vero affiancatore di Vincenzo Iaccarino sindaco ma anche regista fondamentale col sindaco della costruzione della squadra con i suoi passa e mille voti (che potevano essere di più perchè in decine hanno scritto solo D’Aniello, stesso cognome di un altro candidato), merita a pieno titolo la carica di vice sindaco. Rossella Russo con il record di prima degli eletti starà in Giunta stabilmente, a lei si aggiungerà un’altra donna, la Cilento, poi Costantino Russo vicino ai mille sarà assessore al Commercio. 

ECCO L’INTERVENTO DEL SINDACO VINCENZO IACCARINO 

Cari Concittadini,

stamattina ho firmato i decreti di nomina degli Assessori che compongono la Giunta e da oggi il Comune ha il suo organo di governo operativo. Vice Sindaco e Assessore ho nominato Pasquale D’Aniello che ha la grande responsabilità di affiancarmi e di supportarmi per centrare gli obiettivi del nostro programma per Piano. Ho accolto con sorpresa e soddisfazione che stamattina al mio arrivo in Comune è stata ridipinta la facciata imbrattata con delle scritte cui ha sovrinteso l’UTC proprio su impulso di Pasquale. Ben fatto. Ecco gli altri Assessori: Rossella Russo, Costantino Russo, Carmela Cilento e Sergio Ponticorvo. 

Poche parole per spiegarvi come ho scelto gli Assessori: in base al consenso ottenuto e alle competenze tecniche perchè è fondamentale rispettare il primo ma garantire le seconde nell’esercizio del governo municipale.

Le deleghe agli Assessori, cioè i settori di loro competenza, le assegnerò entro la data di svolgimento del primo Consiglio Comunale. Nessun incarico è a tempo indeterminato, ma sempre sottoposto a verifica di risultato e se occorre cambiare per soddisfare specifiche esigenze o altre necessità lo farò senza problemi o pregiudizi, ma solo per garantire l’ottimale funzionamento dell’esecutivo.

Non assegnerò deleghe ai Consiglieri i quali oltre all’impegno nelle Commissioni Consiliari che intendo far funzionare saranno di supporto ognuno a un Assessore per coadiuvarlo nella conduzione dei settori affidatigli e per maturare un’esperienza utile anche ad assumere una diversa responsabilità nel corso del mandato. I premi si riconoscono a chi lavora e a chi dimostra di farlo al meglio e secondo le linee del programma e del Sindaco che è il garante della sua attuazione rispetto ai Cittadini.

Ora stiamo preparando il Consiglio Comunale di insediamento che si terrà nei prossimi giorni non appena avremo espletato gli altri adempimenti.

Con una scelta tempestiva credo che abbiamo dato un segnale forte alla Città circa i nostri intenti e a tutti i miei Assessori e ai Consiglieri di Maggioranza formulo gli auguri di buon lavoro certo che sapranno centrare gli obiettivi che ho indicato e che indicherò a ciascuno nel corso del mandato. 

Altrettanto auguro ai Consiglieri di Minoranza il cui contributo è ugualmente prezioso per il buon funzionamento dell’Istituzione che insieme rappresentiamo.

Piano di Sorrento. E' ufficiale, la Giunta è stata fatta come da noi previsto con Pasquale D'Aniello vicesindaco, la casella mancante Sergio Ponticorvo, scelto dal sindaco come assessore all'urbanistica. Positanonews ha indovinato il sindaco con il nostro sondaggio che diede, senza alterazioni, vincente Vincenzo Iaccarino, poi abbiamo indovinato il consiglio comunale al novanta per cento, salvo Ponticorvo dei Podemos che davamo fra gli eletti. Abbiamo indovinato pure che il Movimento Cinque Stelle sarebbe stato rappresentato. Scrivendo tutto con nomi e cognomi nel dettaglio. Ora ci abbiamo provato con la Giunta Pasquale D'Aniello vero affiancatore di Vincenzo Iaccarino sindaco ma anche regista fondamentale col sindaco della costruzione della squadra con i suoi passa e mille voti (che potevano essere di più perchè in decine hanno scritto solo D'Aniello, stesso cognome di un altro candidato), merita a pieno titolo la carica di vice sindaco. Rossella Russo con il record di prima degli eletti starà in Giunta stabilmente, a lei si aggiungerà un'altra donna, la Cilento, poi Costantino Russo vicino ai mille sarà assessore al Commercio. 

ECCO L'INTERVENTO DEL SINDACO VINCENZO IACCARINO 

Cari Concittadini,

stamattina ho firmato i decreti di nomina degli Assessori che compongono la Giunta e da oggi il Comune ha il suo organo di governo operativo. Vice Sindaco e Assessore ho nominato Pasquale D'Aniello che ha la grande responsabilità di affiancarmi e di supportarmi per centrare gli obiettivi del nostro programma per Piano. Ho accolto con sorpresa e soddisfazione che stamattina al mio arrivo in Comune è stata ridipinta la facciata imbrattata con delle scritte cui ha sovrinteso l'UTC proprio su impulso di Pasquale. Ben fatto. Ecco gli altri Assessori: Rossella Russo, Costantino Russo, Carmela Cilento e Sergio Ponticorvo. 
Poche parole per spiegarvi come ho scelto gli Assessori: in base al consenso ottenuto e alle competenze tecniche perchè è fondamentale rispettare il primo ma garantire le seconde nell'esercizio del governo municipale.
Le deleghe agli Assessori, cioè i settori di loro competenza, le assegnerò entro la data di svolgimento del primo Consiglio Comunale. Nessun incarico è a tempo indeterminato, ma sempre sottoposto a verifica di risultato e se occorre cambiare per soddisfare specifiche esigenze o altre necessità lo farò senza problemi o pregiudizi, ma solo per garantire l'ottimale funzionamento dell'esecutivo.
Non assegnerò deleghe ai Consiglieri i quali oltre all'impegno nelle Commissioni Consiliari che intendo far funzionare saranno di supporto ognuno a un Assessore per coadiuvarlo nella conduzione dei settori affidatigli e per maturare un'esperienza utile anche ad assumere una diversa responsabilità nel corso del mandato. I premi si riconoscono a chi lavora e a chi dimostra di farlo al meglio e secondo le linee del programma e del Sindaco che è il garante della sua attuazione rispetto ai Cittadini.
Ora stiamo preparando il Consiglio Comunale di insediamento che si terrà nei prossimi giorni non appena avremo espletato gli altri adempimenti.
Con una scelta tempestiva credo che abbiamo dato un segnale forte alla Città circa i nostri intenti e a tutti i miei Assessori e ai Consiglieri di Maggioranza formulo gli auguri di buon lavoro certo che sapranno centrare gli obiettivi che ho indicato e che indicherò a ciascuno nel corso del mandato. 
Altrettanto auguro ai Consiglieri di Minoranza il cui contributo è ugualmente prezioso per il buon funzionamento dell'Istituzione che insieme rappresentiamo.