Quique Escamilla Live a Villino Manina

0

In occasione della giornata europea della musica e dopo la breve pausa dalla fine della III edizione della kermesse “Train de Vie ? Musica su Rotaie”, la world music indossa gli abiti leggeri della bella stagione e si sposta all’aperto nell’accogliente garden di “Villino Manina”. Lo fa con l’imperdibile concerto di Quique Escamilla, in tour in Italia da giugno ad agosto, e per la prima volta a Napoli. Questo è il primo di sei appuntamenti della summer session di Train de Vie, voluta dalla label Agualoca Records con la direzione artistica di Davide Mastropaolo.
Moderno ‘trovatore panamericano’, Quique Escamilla dà espressione a un sound, una melodia e una lirica che arrivano direttamente all’anima. Le storie che racconta riguardano argomenti socialmente e politicamente pregnanti, scortati da una musicalità coinvolgente e da un ritmica sostenuta. Un talento unico, legato alle proprie origini e alla tradizione, in grado di rivolgere lo sguardo tanto a Bob Marley che a Manu Chao.
Polistrumentista, cantautore e produttore vive a Toronto, ma è nato e cresciuto nel sud dello stato del Chiapas, in Messico. Escamilla ha iniziato a muovere i primi passi nell’ambito del canto sin da fanciullo, quando, accompagnato da una band di Mariachi ed eseguendo la versione completa di “El Rey”, ha scoperto la potenza dell’esibizione dal vivo e l’emozione di essere per la prima volta davanti a un vero pubblico.
Fin dal suo arrivo in Canada, nel 2007, ha rivelato grandi potenzialità, affermandosi sulla scena musicale nazionale. Nel 2011 è stato scoperto da un produttore radiofonico della CBC e da allora è diventato uno degli artisti preferiti, spesso presente in popolari programmi della CBC di Toronto come “Here&Now”, “Metro Morning”, “Fresh Air” e “Big City Small World”. Il 2012 è stato per lui un anno importante: ha lanciato il suo omonimo EP di debutto, con un concerto registrato per CBC’s Canada Live al Lula Lounge Arts Centre di Toronto. Instancabile l’attività performativa nei più noti festival e spettacoli di world music, canadesi e non solo, condividendo il palco con illustri artisti del genere. Di rilievo la tournée nell’estate del 2013 con la band al completo.
Nella primavera del 2014 ha pubblicato il nuovo disco “500 Years of Night”, e subito “Presa Fácil”, singolo dell’album, è stato premiato come Canzone della Settimana dal noto programma della CBC’s Toronto “Here&Now”. All’uscita del cd è seguito un tour in Canada, col sostegno dell’Ontario Arts Council e del Canada Council, contraddistinto da performance dinanzi a un pubblico più ampio nell’ambito dei maggiori festival canadesi, suonando accanto ad artisti internazionali, sino a cantare “la Bamba” con Los Lobos. Nel 2014 è vincitore del Canadian Folk Music Award (migliore artista folk dell’anno) e, nel 2015, del Juno Award col miglior album di world music dell’anno.
Venticinque anni di esibizioni dal vivo hanno dato a Escamilla la verve necessaria per essere in perfetta sintonia col pubblico, tanto durante un concerto più intimo e raccolto, tanto di fronte alle grandi platee di Auditorium, Teatri e Festival rinomati. La timbrica potente e la miscela di musica popolare messicana, ranchera e huapango, con i moderni suoni di rock, reggae, ska, cumbia, bolero, oltre a una varietà di altri ritmi latino-americani, rappresentano le peculiarità del sound di quest’artista. I suoi testi portano messaggi impegnati sui diritti umani e civili, sulla riforma dell’immigrazione, conservazione globale, anti-razzismo, discriminazione, anti-oppressione e diritti indigeni. Nonostante la distanza dalla patria, Quique rimane fortemente legato alle radici messicane. Lo si sente in modo chiaro nella sua musica, quella che negli anni ha animato le tante performance dal vivo, salutate con entusiasmo dal pubblico e da riconoscimenti e premi della critica.
Prossima data di “Train de Vie Estate 2016”: 6 luglio col nujazz/nu soul di EVAN.

Info e prenotazioni: Davide Mastropaolo, +393348366202, info@agualocarecords.com, www.agualocarecords.comIn occasione della giornata europea della musica e dopo la breve pausa dalla fine della III edizione della kermesse “Train de Vie ? Musica su Rotaie”, la world music indossa gli abiti leggeri della bella stagione e si sposta all’aperto nell’accogliente garden di “Villino Manina”. Lo fa con l’imperdibile concerto di Quique Escamilla, in tour in Italia da giugno ad agosto, e per la prima volta a Napoli. Questo è il primo di sei appuntamenti della summer session di Train de Vie, voluta dalla label Agualoca Records con la direzione artistica di Davide Mastropaolo.
Moderno ‘trovatore panamericano’, Quique Escamilla dà espressione a un sound, una melodia e una lirica che arrivano direttamente all’anima. Le storie che racconta riguardano argomenti socialmente e politicamente pregnanti, scortati da una musicalità coinvolgente e da un ritmica sostenuta. Un talento unico, legato alle proprie origini e alla tradizione, in grado di rivolgere lo sguardo tanto a Bob Marley che a Manu Chao.
Polistrumentista, cantautore e produttore vive a Toronto, ma è nato e cresciuto nel sud dello stato del Chiapas, in Messico. Escamilla ha iniziato a muovere i primi passi nell’ambito del canto sin da fanciullo, quando, accompagnato da una band di Mariachi ed eseguendo la versione completa di “El Rey”, ha scoperto la potenza dell’esibizione dal vivo e l’emozione di essere per la prima volta davanti a un vero pubblico.
Fin dal suo arrivo in Canada, nel 2007, ha rivelato grandi potenzialità, affermandosi sulla scena musicale nazionale. Nel 2011 è stato scoperto da un produttore radiofonico della CBC e da allora è diventato uno degli artisti preferiti, spesso presente in popolari programmi della CBC di Toronto come “Here&Now”, “Metro Morning”, “Fresh Air” e “Big City Small World”. Il 2012 è stato per lui un anno importante: ha lanciato il suo omonimo EP di debutto, con un concerto registrato per CBC’s Canada Live al Lula Lounge Arts Centre di Toronto. Instancabile l’attività performativa nei più noti festival e spettacoli di world music, canadesi e non solo, condividendo il palco con illustri artisti del genere. Di rilievo la tournée nell’estate del 2013 con la band al completo.
Nella primavera del 2014 ha pubblicato il nuovo disco “500 Years of Night”, e subito “Presa Fácil”, singolo dell’album, è stato premiato come Canzone della Settimana dal noto programma della CBC’s Toronto “Here&Now”. All’uscita del cd è seguito un tour in Canada, col sostegno dell’Ontario Arts Council e del Canada Council, contraddistinto da performance dinanzi a un pubblico più ampio nell’ambito dei maggiori festival canadesi, suonando accanto ad artisti internazionali, sino a cantare “la Bamba” con Los Lobos. Nel 2014 è vincitore del Canadian Folk Music Award (migliore artista folk dell’anno) e, nel 2015, del Juno Award col miglior album di world music dell’anno.
Venticinque anni di esibizioni dal vivo hanno dato a Escamilla la verve necessaria per essere in perfetta sintonia col pubblico, tanto durante un concerto più intimo e raccolto, tanto di fronte alle grandi platee di Auditorium, Teatri e Festival rinomati. La timbrica potente e la miscela di musica popolare messicana, ranchera e huapango, con i moderni suoni di rock, reggae, ska, cumbia, bolero, oltre a una varietà di altri ritmi latino-americani, rappresentano le peculiarità del sound di quest’artista. I suoi testi portano messaggi impegnati sui diritti umani e civili, sulla riforma dell’immigrazione, conservazione globale, anti-razzismo, discriminazione, anti-oppressione e diritti indigeni. Nonostante la distanza dalla patria, Quique rimane fortemente legato alle radici messicane. Lo si sente in modo chiaro nella sua musica, quella che negli anni ha animato le tante performance dal vivo, salutate con entusiasmo dal pubblico e da riconoscimenti e premi della critica.
Prossima data di “Train de Vie Estate 2016”: 6 luglio col nujazz/nu soul di EVAN.

Info e prenotazioni: Davide Mastropaolo, +393348366202, info@agualocarecords.com, www.agualocarecords.com