IIS Carlo Pisacane Sapri,Provincia di Salerno,Regione Campania: Cav. De Lisa,successo della Tavola rotonda e concerto

0

Presidenza della Repubblica – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Governo Italiano – Parlamento Italiano (Senato della Repubblica e Camera dei Deputati) – Istruzione Italiana – Sanità Italiana – Santa Sede – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Vallo della Lucania e Salerno – Prefettura di Salerno e Napoli – A.S.L. Salerno – Ordine dei Medici di Salerno.

Siglato anche protocollo d’intesa Tra Comune di Sapri e Provincia di Salerno
A questo grande evento presente anche il Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro come preannunciato onorando il Vescovo di riferimento Mons. Antonio De Luca che ha concluso con il suo intervento la tavola rotonda e in veste di Rappresentante di Classe dei genitori (finoi all’anno 2015 anche Istituzione Scolastica) sia della quarta che della seconda classe agrario-IPSASR con i figli Rocco e Vincenzo (Dirigente Sanitario A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali),si è concluso positivamente sia per la partecipazione che per il protocollo d’intesa firmato dal Sindaco Arch. Giuseppe del Medico e il Presidente della Provincia di Salerno Dottor Giuseppe Canfora. In apertura della tavola rotonda dell’iniziativa “dal recupero di un edificio scolastico al recupero dei valori di un territorio” programmato per ieri mercoledì 25 maggio 2016 alle ore 17:00 presso l’I.I.S. Pisacane, il Presidente della Provincia di Salerno Canfora e il Sindaco di Sapri Del Medico hanno firmato l’accordo per la realizzazione del progetto. Alla Tavola rotonda ha introdotto e condotto i lavori la Prof.ssa Franca Principe (Dirigente Scolastico Istituto d’Istruzione Superiore Carlo Pisacane di Sapri che è una scuola 5 indirizzi: liceo classico,liceo scientifico, liceo musicale, alberghiero-IPSEOA ed agrario-IPSASR ) seguito dagli interventi dell’Arch. Giovan Battista Guastalegname( Direttore dei Lavori), del Dottor Giuseppe Canfora (Presidente della Provincia di Salerno),dell’Arch. Giuseppe Del Medico (Sindaco del Comune di Sapri),dell’Avv. Corrado Matera (Assessore Regione Campania al Turismo, del Dott. Renato Pagliara (Direttore USP Salerno),del Sen. Dott. Alfonso Andria e infine ha concluso con il suo intervento Mons. Antonio De Luca. Dopo le 18.00 a seguire della Tavola Rotonda si sono recati all’Auditorium Cesarino di Sapri per il Concerto. Inoltre si è vista anche la presenza degli amici Carmelo Stanziola Sindaco di Centola e Consigliere Provinciale,di Antonio Romano Sindaco di Camerota e del Prof. Corrado Limondi Dirigente Scolastico IIS “Leonardo da Vinci”. Infine la gioia di aver aver conosciuto il Presidente della Provincia Dottor Giuseppe Canfora e di aver rivisto sia l’Avv. Corrado Matera incontrato l’ultima volta a Salerno che il Sen. Dott. Alfonso Andria ( ex Presidente Provinciale) incontrato sia il 23 settembre 2012 alle eesquie di Mons. Bruno Schettino Arcivescovo di Capua insieme a Don Vincenzo Federico Parroco di Padula Scalo e più tardi al Festival Verdi Note Battipaglia oltre un saluto affettuoso sia ai Docenti ,agli ATA,alla Segreteria e al Dirigente Scolastico che ai Genitori e alle Autorità Religiose,Civili e Armate presenti.
Quindi un Protocollo d’intesa tra il comune di Sapri e la Provincia di Salerno per la realizzazione di un Polo Scolastico degli Studi Professionali. Si sottolinea che l’obiettivo dell’intesa è la creazione di un complesso scolastico moderno e sicuro dove siano in sinergia le specificità formative in modo tale da creare un ambiente aggregato che possa favorire l’esplicarsi delle intelligenze secondo le aspirazioni e le predisposizioni dei discenti e dove siano anche presenti opportunità di crescita culturale di svago e occasione di crescita sociale confortate da attrezzature adeguate interagenti con il tessuto sociale e partecipativo della città.
Per raggiungere gli obiettivi sopra enunciati la Provincia di Salerno ed il Comune di Sapri si impegneranno ognuno per le proprie competenze a concretizzare questo progetto, da predisporre nella sua totalità ed unicità, per un intervento di qualità ed attualità per l’intera comunità provinciale, dando priorità alla realizzazione del secondo livello dell’IPSASR che ha le maggiori condizioni di sofferenza in termini di carenza di spazi didattici e specialistici.
L’amministrazione comunale di Sapri nell’ambito delle attività di studio del nuovo PUC ha già definito uno studio di fattibilità per la realizzazione del nuovo polo scolastico degli studi professionali propedeutico alla progettazione da inserire nel piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018 e negli strumenti della programmazione della Provincia di Salerno.?Presidenza della Repubblica – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Governo Italiano – Parlamento Italiano (Senato della Repubblica e Camera dei Deputati) – Istruzione Italiana – Sanità Italiana – Santa Sede – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Vallo della Lucania e Salerno – Prefettura di Salerno e Napoli – A.S.L. Salerno – Ordine dei Medici di Salerno.

Siglato anche protocollo d’intesa Tra Comune di Sapri e Provincia di Salerno
A questo grande evento presente anche il Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro come preannunciato onorando il Vescovo di riferimento Mons. Antonio De Luca che ha concluso con il suo intervento la tavola rotonda e in veste di Rappresentante di Classe dei genitori (finoi all’anno 2015 anche Istituzione Scolastica) sia della quarta che della seconda classe agrario-IPSASR con i figli Rocco e Vincenzo (Dirigente Sanitario A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali),si è concluso positivamente sia per la partecipazione che per il protocollo d’intesa firmato dal Sindaco Arch. Giuseppe del Medico e il Presidente della Provincia di Salerno Dottor Giuseppe Canfora. In apertura della tavola rotonda dell’iniziativa “dal recupero di un edificio scolastico al recupero dei valori di un territorio” programmato per ieri mercoledì 25 maggio 2016 alle ore 17:00 presso l’I.I.S. Pisacane, il Presidente della Provincia di Salerno Canfora e il Sindaco di Sapri Del Medico hanno firmato l’accordo per la realizzazione del progetto. Alla Tavola rotonda ha introdotto e condotto i lavori la Prof.ssa Franca Principe (Dirigente Scolastico Istituto d’Istruzione Superiore Carlo Pisacane di Sapri che è una scuola 5 indirizzi: liceo classico,liceo scientifico, liceo musicale, alberghiero-IPSEOA ed agrario-IPSASR ) seguito dagli interventi dell’Arch. Giovan Battista Guastalegname( Direttore dei Lavori), del Dottor Giuseppe Canfora (Presidente della Provincia di Salerno),dell’Arch. Giuseppe Del Medico (Sindaco del Comune di Sapri),dell’Avv. Corrado Matera (Assessore Regione Campania al Turismo, del Dott. Renato Pagliara (Direttore USP Salerno),del Sen. Dott. Alfonso Andria e infine ha concluso con il suo intervento Mons. Antonio De Luca. Dopo le 18.00 a seguire della Tavola Rotonda si sono recati all’Auditorium Cesarino di Sapri per il Concerto. Inoltre si è vista anche la presenza degli amici Carmelo Stanziola Sindaco di Centola e Consigliere Provinciale,di Antonio Romano Sindaco di Camerota e del Prof. Corrado Limondi Dirigente Scolastico IIS “Leonardo da Vinci”. Infine la gioia di aver aver conosciuto il Presidente della Provincia Dottor Giuseppe Canfora e di aver rivisto sia l’Avv. Corrado Matera incontrato l’ultima volta a Salerno che il Sen. Dott. Alfonso Andria ( ex Presidente Provinciale) incontrato sia il 23 settembre 2012 alle eesquie di Mons. Bruno Schettino Arcivescovo di Capua insieme a Don Vincenzo Federico Parroco di Padula Scalo e più tardi al Festival Verdi Note Battipaglia oltre un saluto affettuoso sia ai Docenti ,agli ATA,alla Segreteria e al Dirigente Scolastico che ai Genitori e alle Autorità Religiose,Civili e Armate presenti.
Quindi un Protocollo d’intesa tra il comune di Sapri e la Provincia di Salerno per la realizzazione di un Polo Scolastico degli Studi Professionali. Si sottolinea che l’obiettivo dell’intesa è la creazione di un complesso scolastico moderno e sicuro dove siano in sinergia le specificità formative in modo tale da creare un ambiente aggregato che possa favorire l’esplicarsi delle intelligenze secondo le aspirazioni e le predisposizioni dei discenti e dove siano anche presenti opportunità di crescita culturale di svago e occasione di crescita sociale confortate da attrezzature adeguate interagenti con il tessuto sociale e partecipativo della città.
Per raggiungere gli obiettivi sopra enunciati la Provincia di Salerno ed il Comune di Sapri si impegneranno ognuno per le proprie competenze a concretizzare questo progetto, da predisporre nella sua totalità ed unicità, per un intervento di qualità ed attualità per l’intera comunità provinciale, dando priorità alla realizzazione del secondo livello dell’IPSASR che ha le maggiori condizioni di sofferenza in termini di carenza di spazi didattici e specialistici.
L’amministrazione comunale di Sapri nell’ambito delle attività di studio del nuovo PUC ha già definito uno studio di fattibilità per la realizzazione del nuovo polo scolastico degli studi professionali propedeutico alla progettazione da inserire nel piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018 e negli strumenti della programmazione della Provincia di Salerno.?