UN EROE CHE ALL’INSAPUTA DI MOLTI HA SALVATO E STA SALVANDO MIGLIAI DI VITE UMANE .

0

E’ stato umiliato , spogliato della divisa che indossava degnamente in modo impeccabile e dignitosissimo , dal grado di tenente declassato a semplice guardiano di museo , martorizzato dalla ” giustizia massonica ” facendolo passare per l’inferno , si è visto anche condannare a pene detentive cosa che in cassazione per coscienza e finalmente anche per legge annullate . E’ un meridionale , uno di noi , non cerca fama e notorieta ma PER LA DIVISA CHE INDOSSA NELL’ANIMO PRETENDE GIUSTIZIA . Cosa che sta avvenendo grazie alla documentazione in parte gentilmente concessami dal signor Tenente Giuseppe Di Bello . A sue spese si è svenato per sostenere onerose spese legali ma anche per aver sostenuto costosi analisi delle acque e del suolo facendo in modo DA SALVARE MIGLIAIA DI VITE UMANE , COSA CHE PER NUMEROSI ANIMALI NON E’ STATO AFFATTO POSSIBILE . Durante un intervista delle Iene fatta al signor Tenente non nascondo che mi sono emozionato quasi come lui , sapendo bene il suo corretto e ligio operato di coscienza umana ho provato rabbia e dolore allo stesso tempo . Durante una conversazione con il Signor Di Bello mi hanno colpito due sue frasi che vi riporto in integrale : Domenico occorre fare compattezza su certi argomenti da soli non si va da nessuna parte Poi speranzoso ha auspicato : E che fosse la volta buona che uno spiraglio di sana ribellione bussasse alle porte della storia del Sud Di seguito i documenti processuali riguardanti TAMPA ROSSA E FENICE in modo da poter evincere forse QUALCHE PARTICOLARE CHE I MEDIA SI SONO DIMENTICATI DI MOSTRARE . IO STO CON DI BELLO ! ( MI SCUSO SE I DOCUMENTI NON SONO STATI PUBBLICATI NELL’ ORDINE GIUSTO ) Rispoli D.

E' stato umiliato , spogliato della divisa che indossava degnamente in modo impeccabile e dignitosissimo , dal grado di tenente declassato a semplice guardiano di museo , martorizzato dalla " giustizia massonica " facendolo passare per l'inferno , si è visto anche condannare a pene detentive cosa che in cassazione per coscienza e finalmente anche per legge annullate . E' un meridionale , uno di noi , non cerca fama e notorieta ma PER LA DIVISA CHE INDOSSA NELL'ANIMO PRETENDE GIUSTIZIA . Cosa che sta avvenendo grazie alla documentazione in parte gentilmente concessami dal signor Tenente Giuseppe Di Bello . A sue spese si è svenato per sostenere onerose spese legali ma anche per aver sostenuto costosi analisi delle acque e del suolo facendo in modo DA SALVARE MIGLIAIA DI VITE UMANE , COSA CHE PER NUMEROSI ANIMALI NON E' STATO AFFATTO POSSIBILE . Durante un intervista delle Iene fatta al signor Tenente non nascondo che mi sono emozionato quasi come lui , sapendo bene il suo corretto e ligio operato di coscienza umana ho provato rabbia e dolore allo stesso tempo . Durante una conversazione con il Signor Di Bello mi hanno colpito due sue frasi che vi riporto in integrale : Domenico occorre fare compattezza su certi argomenti da soli non si va da nessuna parte Poi speranzoso ha auspicato : E che fosse la volta buona che uno spiraglio di sana ribellione bussasse alle porte della storia del Sud Di seguito i documenti processuali riguardanti TAMPA ROSSA E FENICE in modo da poter evincere forse QUALCHE PARTICOLARE CHE I MEDIA SI SONO DIMENTICATI DI MOSTRARE . IO STO CON DI BELLO ! ( MI SCUSO SE I DOCUMENTI NON SONO STATI PUBBLICATI NELL' ORDINE GIUSTO ) Rispoli D.

Lascia una risposta