Futuro Juve C’è il giovane Matheus

0

 

 
La giovane Juve si arricchisce di nuova linfa. Nei giorni scorsi Marotta ha perfezionato con il Pescara l’acquisto di Gianluca Caprari, esterno offensivo classe ‘93: ha segnato 12 gol in Serie B con la squadra di Massimo Oddo, offrendo un prezioso contributo in chiave-playoff. Caprari, cresciuto nella Roma, era stato lanciato addirittura in Europa League come titolare da Luis Enrique nel 2011, quando aveva soltanto 18 anni. Ma poi la società lo aveva lasciato andare. Ceduto in prestito per 300.000 euro nel gennaio 2012, è passato poi al Pescara in comproprietà per 1,2 milioni e infine riscattato dal club di Sebastiani alle buste per 1 milione e mezzo. Ora diventerà della Juventus per circa 10 milioni e verrà immediatamente girato all’Empoli, dove potrà giocare con continuità in Serie A prima del grande salto. 
 
matheus. Matheus Pereira a un passo dalla Juventus. Il talento brasiliano del Corinthians verso l’Italia e verso Torino dove nei prossimi giorni potrebbe sostenere le visite mediche con il club bianconero. Classe ‘98, Matheus Pereira è l’ennesimo giovane scovato dagli osservatori di corso Galileo Ferraris, con l’occhio sempre vigile quando si parla di talenti: mancino, grande tecnica, gioca da trequartista ma si è distinto anche da mezzala. Si è rivelato al mondo con la Nazionale Under 17 del Brasile e diverse società europee, tra cui anche l’Inter e il Manchester City, si sono messe sulle tracce del brasiliano. La Juventus ha lavorato per tempo in profondità e con grande rapidità ed è riuscita a bruciare la concorrenza: l’affare si dovrebbe chiudere attorno ai 3 milioni di euro. In Brasile danno già tutto per fatto, la Juventus smentisce ma il giocatore resta nel mirino del club bianconero: nei prossimi giorni sono attese le visite mediche e, se dovesse andare tutto bene, la firma sul contratto. Bianconeri con il mirino sempre puntato sui giovani. Da Ganz a Cerri, da Tello a Mandragora, la Juve del futuro è già pronta. 

Fonte:corrieredellosport

 

 

 
La giovane Juve si arricchisce di nuova linfa. Nei giorni scorsi Marotta ha perfezionato con il Pescara l’acquisto di Gianluca Caprari, esterno offensivo classe ‘93: ha segnato 12 gol in Serie B con la squadra di Massimo Oddo, offrendo un prezioso contributo in chiave-playoff. Caprari, cresciuto nella Roma, era stato lanciato addirittura in Europa League come titolare da Luis Enrique nel 2011, quando aveva soltanto 18 anni. Ma poi la società lo aveva lasciato andare. Ceduto in prestito per 300.000 euro nel gennaio 2012, è passato poi al Pescara in comproprietà per 1,2 milioni e infine riscattato dal club di Sebastiani alle buste per 1 milione e mezzo. Ora diventerà della Juventus per circa 10 milioni e verrà immediatamente girato all’Empoli, dove potrà giocare con continuità in Serie A prima del grande salto. 
 
matheus. Matheus Pereira a un passo dalla Juventus. Il talento brasiliano del Corinthians verso l’Italia e verso Torino dove nei prossimi giorni potrebbe sostenere le visite mediche con il club bianconero. Classe ‘98, Matheus Pereira è l’ennesimo giovane scovato dagli osservatori di corso Galileo Ferraris, con l’occhio sempre vigile quando si parla di talenti: mancino, grande tecnica, gioca da trequartista ma si è distinto anche da mezzala. Si è rivelato al mondo con la Nazionale Under 17 del Brasile e diverse società europee, tra cui anche l’Inter e il Manchester City, si sono messe sulle tracce del brasiliano. La Juventus ha lavorato per tempo in profondità e con grande rapidità ed è riuscita a bruciare la concorrenza: l’affare si dovrebbe chiudere attorno ai 3 milioni di euro. In Brasile danno già tutto per fatto, la Juventus smentisce ma il giocatore resta nel mirino del club bianconero: nei prossimi giorni sono attese le visite mediche e, se dovesse andare tutto bene, la firma sul contratto. Bianconeri con il mirino sempre puntato sui giovani. Da Ganz a Cerri, da Tello a Mandragora, la Juve del futuro è già pronta. 

Fonte:corrieredellosport