AMALFI .Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.Trame e percorsi della ceramica nel tempo VIDEO

0

Nei giorni 3 e 4 giugno, ad Amalfi e a Vietri sul Mare, avrà luogo un interessante convegno sulla storia della ceramica, dal titolo Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi. Trame e percorsi della ceramica nel tempo, promosso dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana in collaborazione con i Comuni di Amalfi e Vietri sul Mare, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Regione Campania, la Provincia di Salerno, La Comunità Montana “Monti Lattari”, il Club per l’Unesco di Amalfi, la Biblioteca Comunale di Amalfi “Pietro Scoppetta”, la Slow Food – Sezione Costa d’Amalfi, la Bottega Artigiana Redazionale e l’Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi. 
Nel corso del Convegno, che vedrà la partecipazione di autorevoli studiosi ed esperti, sarà presentato il volume edito dal Centro di Giacinto Tortolani dal titolo La ceramica a Vietri e nel Salernitano dal VI al XIX secolo che, nell’ambito delle pubblicazioni riguardanti soprattutto la produzione vietrese, assume un rilievo particolare in quanto ci fornisce un excursus completo della ceramica salernitana dalle origini fino a tutto il XIX secolo. 

clicca per vedere video 

 3:11

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

Lo studioso ha infatti incentrato la sua ricerca sulla ceramica vietrese, uno dei comuni italiani di antica tradizione ceramica, per i quali la legge 188 del 1990 consente di adottare un marchio che ne preservi e ne sviluppi l’originalità. 
Il tema del Convegno è quanto mai attuale. La Costa di Amalfi, infatti, trova nella produzione e nel commercio della ceramica maiolicata una delle sue maggiori fonti di reddito. I manufatti vengono utilizzati sia nell’edilizia che nell’arredamento. I prodotti per l’arredo vedono la collocazione in un mercato che, in ambito locale e distrettuale, è favorito anche dal fenomeno turistico, che a sua volta trova motivazione dal richiamo di questa offerta artigianale ed artistica.
Si auspica che il confronto tra le varie esperienze possa far emergere le ulteriori potenzialità del settore per recuperare forze produttive segnate dalla crisi economica di questi ultimi anni, per far fronte alla concorrenza sia dei prodotti semifiniti che dei prodotti finiti.
Il Convegno si concluderà con una Tavola Rotonda che vedrà la partecipazione di Francesco Benincasa, Sindaco di Vietri sul Mare, degli onorevoli Tino Iannuzzi, Vice Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Regionale della Campania, Tommaso Amabile, Presidente della Commissione Università e ricerca del Consiglio Regionale della Campania, del senatore Stefano Collina, Presidente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica e di Enzo Biffi Gentile, Direttore artistico di “Viaggio attraverso la ceramica”, Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’  Tirreni e Componente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica, Giovanni De Simone, Assessore alla Cultura  del Comune di Vietri sul Mare e Presidente dell’Ente Ceramica Vietrese, Donato Cufari, componente del Consiglio Nazionale della Ceramica, Giuseppe PINTO, già Direttore dell’Alcatel di Battipaglia, Lucio Ronca, Vice Presidente della CNA-Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Giancarlo Solimene, Architetto, esperto di ceramica.

La redazione cultura di Positanonews con i suoi inviati ha partecipato all’evento riportando video e interviste :

 

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

Nessuna visualizzazione
53 secondi fa

 

 4:54

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

 

 8:54

AMALFI DAL TORNIO AL VASAIO . L IMPRONTA DEI LUOGHI

 

 

 2:29

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

 6:05

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

 0:58

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

 

 11:24

Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi.

 

 1:23

DAL TORNIO AL VASAIO.L IMPRONTA DEI LUOGHI

 

Nei giorni 3 e 4 giugno, ad Amalfi e a Vietri sul Mare, avrà luogo un interessante convegno sulla storia della ceramica, dal titolo Dal tornio del vasaio l’impronta dei luoghi. Trame e percorsi della ceramica nel tempo, promosso dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana in collaborazione con i Comuni di Amalfi e Vietri sul Mare, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Regione Campania, la Provincia di Salerno, La Comunità Montana "Monti Lattari", il Club per l’Unesco di Amalfi, la Biblioteca Comunale di Amalfi "Pietro Scoppetta", la Slow Food – Sezione Costa d’Amalfi, la Bottega Artigiana Redazionale e l’Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi. 
Nel corso del Convegno, che vedrà la partecipazione di autorevoli studiosi ed esperti, sarà presentato il volume edito dal Centro di Giacinto Tortolani dal titolo 
La ceramica a Vietri e nel Salernitano dal VI al XIX secolo che, nell’ambito delle pubblicazioni riguardanti soprattutto la produzione vietrese, assume un rilievo particolare in quanto ci fornisce un excursus completo della ceramica salernitana dalle origini fino a tutto il XIX secolo. 

clicca per vedere video 

 3:11

Lo studioso ha infatti incentrato la sua ricerca sulla ceramica vietrese, uno dei comuni italiani di antica tradizione ceramica, per i quali la legge 188 del 1990 consente di adottare un marchio che ne preservi e ne sviluppi l’originalità. 
Il tema del Convegno è quanto mai attuale. La Costa di Amalfi, infatti, trova nella produzione e nel commercio della ceramica maiolicata una delle sue maggiori fonti di reddito. I manufatti vengono utilizzati sia nell’edilizia che nell’arredamento. I prodotti per l’arredo vedono la collocazione in un mercato che, in ambito locale e distrettuale, è favorito anche dal fenomeno turistico, che a sua volta trova motivazione dal richiamo di questa offerta artigianale ed artistica.
Si auspica che il confronto tra le varie esperienze possa far emergere le ulteriori potenzialità del settore per recuperare forze produttive segnate dalla crisi economica di questi ultimi anni, per far fronte alla concorrenza sia dei prodotti semifiniti che dei prodotti finiti.
Il Convegno si concluderà con una Tavola Rotonda che vedrà la partecipazione di Francesco Benincasa, Sindaco di Vietri sul Mare, degli onorevoli Tino Iannuzzi, Vice Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Regionale della Campania, Tommaso Amabile, Presidente della Commissione Università e ricerca del Consiglio Regionale della Campania, del senatore Stefano Collina, Presidente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica e di Enzo Biffi Gentile, Direttore artistico di "Viaggio attraverso la ceramica", Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’  Tirreni e Componente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica, Giovanni De Simone, Assessore alla Cultura  del Comune di Vietri sul Mare e Presidente dell’Ente Ceramica Vietrese, Donato Cufari, componente del Consiglio Nazionale della Ceramica, Giuseppe PINTO, già Direttore dell’Alcatel di Battipaglia, Lucio Ronca, Vice Presidente della CNA-Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Giancarlo Solimene, Architetto, esperto di ceramica.

La redazione cultura di Positanonews con i suoi inviati ha partecipato all'evento riportando video e interviste :