Cetara Totally Ping con le donne dell’America Latina

0

Cetara – Tra talk e teatro va verso la conclusione la manifestazione ‘Totally Pink’ e saranno protagonisti le donne dell’America Latina ed un’opera teatrale di Garcia Lorca. Ormai Volgono ormai al termine i numerosi appuntamenti inseriti nel variegato programmadi questa manifestazione, organizzata nella cittadina della costiera amalfitana dall’assessore alla Cultura Angela Speranza. Saranno di forte richiamo gli ultimi due incontri, che si terranno nella sala ‘Mario Benincasa’. Giovedì 31 marzo alle ore 18, ‘Storie di donne in America latina’ con Rosa Maria Grillo, docente Unisa e membro dell’OGEPO (Osservatorio Studi di Genere e Pari Opportunità). “Racconterò storie di emigrazione di andata e ritorno al femminile”, spiega la professoressa Grillo, “molte delle donne che sono partire non sono andate solo a ‘seguito’ degli uomini – che è l’emigrazione tradizionale – ma sono state autonome e protagoniste delle proprie scelte, sia per il viaggio di andata che per quello di ritorno”. L’ultimo appuntamento della manifestazione è domenica 3 aprile alle ore 19.00, con la Compagnia Teatrale dell’Accademia dello spettacolo di Baronissi, che presenta ‘La casa di Bernarda Alba’ di Garcia Lorca con la regia di Elena Stella. Il contributo è libero per la raccolta fondi destinati ad AISLA (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica). “Siamo quasi alla fine di questo percorso in rosa che ho voluto proporre alla cittadinanza per il mese di marzo, credo di poter anche già tracciare un bilancio, decisamente positivo di tutte le attività svolte, che hanno consentito anche ad un piccolo paese come Cetara di avere un proficuo confronto con le diverse realtà di ottimo livello in ambito femminile e non solo”, ha concluso l’assessore Speranza. GIUSEPPE SPASIANO

Cetara – Tra talk e teatro va verso la conclusione la manifestazione ‘Totally Pink’ e saranno protagonisti le donne dell’America Latina ed un’opera teatrale di Garcia Lorca. Ormai Volgono ormai al termine i numerosi appuntamenti inseriti nel variegato programmadi questa manifestazione, organizzata nella cittadina della costiera amalfitana dall’assessore alla Cultura Angela Speranza. Saranno di forte richiamo gli ultimi due incontri, che si terranno nella sala ‘Mario Benincasa’. Giovedì 31 marzo alle ore 18, ‘Storie di donne in America latina’ con Rosa Maria Grillo, docente Unisa e membro dell’OGEPO (Osservatorio Studi di Genere e Pari Opportunità). “Racconterò storie di emigrazione di andata e ritorno al femminile”, spiega la professoressa Grillo, “molte delle donne che sono partire non sono andate solo a ‘seguito’ degli uomini – che è l’emigrazione tradizionale – ma sono state autonome e protagoniste delle proprie scelte, sia per il viaggio di andata che per quello di ritorno”. L’ultimo appuntamento della manifestazione è domenica 3 aprile alle ore 19.00, con la Compagnia Teatrale dell’Accademia dello spettacolo di Baronissi, che presenta ‘La casa di Bernarda Alba’ di Garcia Lorca con la regia di Elena Stella. Il contributo è libero per la raccolta fondi destinati ad AISLA (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica). “Siamo quasi alla fine di questo percorso in rosa che ho voluto proporre alla cittadinanza per il mese di marzo, credo di poter anche già tracciare un bilancio, decisamente positivo di tutte le attività svolte, che hanno consentito anche ad un piccolo paese come Cetara di avere un proficuo confronto con le diverse realtà di ottimo livello in ambito femminile e non solo”, ha concluso l’assessore Speranza. GIUSEPPE SPASIANO

Lascia una risposta