Un filo di colore ed un grande Artista, uniscono ancora una volta Thurnau e Positano…

0

Un filo di colore  ed un grande Artista, uniscono ancora una volta Thurnau e Positano…

“Meine Damen und Herren Peter Ruta!“

 

Grande successo all’inaugurazione della mostra del Pittore Peter Ruta svoltasi il 1 ottobre 2010 al Töpfermuseum di Thurnau.

Il Sindaco di Thurnau Dietmar Hofmann, che personalmente ha ritirato i dipinti dalla Galleria Mediterraneo di Positano, ha inaugurato ufficialmente la Mostra ringraziando tutti i presenti ed in particolar modo il Maestro che alla veneranda età di 92 anni non ha voluto mancare a questo prezioso appuntamento che, ancora una volta, mette in risalto il forte legame storico-culturale che lega le due cittadine di Thurnau e Positano.

I dipinti, raffiguranti gli attimi trascorsi a Positano fissati nel tempo dalla mano dell’artista, hanno fatto dono ai visitatori di un breve ed emozionante viaggio tra i colori e gli incanti della Costiera.

Ogni dipinto rivela la capacità di questo Artista di trasmettere forti sensazioni con pochi ed essenziali tratti di pennello; ogni sfumatura di colore racconta e rivela le emozioni e le sensazioni provate dall’artista durante la composizione dell’Opera.

La serata è continuata nella Sala delle Conferenze del Castello di Thurnau, dove il Professore Dieter Richter ha tenuto una conferenza sugli artisti tedeschi rifugiati in Italia durante la II Guerra Mondiale.

Il Maestro Peter Ruta, che ha trascorso la sua vita tra Germania, Italia e U.S.A., ripartirà alla volta di New York martedì 5 ottobre.

La mostra resterà aperta al pubblico nel Töpfermuseum di Thurnau fino al 6 gennaio 2011.

Abbiamo avuto la fortuna di ammirare delle grandi opere e di incontrare un grande Artista ma soprattutto un grande uomo.

 

Luigi Martella