Roccadaspide ricorda Enrico Antico, la Canestra, il libro dello scrittore contadino

0

Solo cinquantatre pagine per raccontare la Roccadaspide e la montagna degli Alburni di ieri,personaggi come Gennaro, mercante che si occupava del commercio dei maiali e di pollame; giovani he lavoravano e vivevano nella terra, vecchi sfiniti, carichi di esperienza; “se non ci provi, non puoi sapere se sei capace di scrivere un libro” amava dire Enrico Antico, tipo pratico lo scrittore contadino, mancato improvvisamente sette anni fa, dipendente della Provincia di Salerno.
La Canestra, libro ricco di nostalgia e rimpianto, l’album della propria infanzia, della propria innocenza. Il libro è stato presentato, edizioni Grafespres-Castelcivita, a Roccadaspide, serata organizzata dal Centro Servizi Culturali Regione Campania di Gaetano Puca. Numeroso il pubblico presente, giornalisti (Mottola,Perillo,Francione), Autorità, le figlie di Enrico Antico, Mirella, Antonella, la moglie, i tanti amici dello scrittore scomparso.   Giovanni Farzati

Lascia una risposta