Chi tene o mare di Salvatore Zeno. Presentazione a Salerno il 26 marzo

0

Sabato 26 marzo p.v. alle ore 18 presso il caffè Roma 222 sito in via Roma a Salerno si terrà la presentazione del libro di Salvatore Zeno “chi tene o mare”.
L’evento, organizzato dall’Associazione Piano-B sotto il patrocinio morale dell’assessorato alla cultura del Comune di Salerno, vuole essere non solo un incontro di natura culturale, ma anche umana con l’autore di origini napoletane, che di buon grado ha inteso visitare la città di Salerno per raccontarsi e raccontare come, da una canzone di Pino Daniele siano nati dei racconti e dei personaggi straordinariamente comuni nelle loro vite singolari, anche se a tratti fuori dal comune e a volte border line. Personaggi a cui la vita abbia offerto una seconda possibilità. Un piano-b.

Naturalmente amante del mare, sensibile, preciso e a tratti schivo, Salvatore Zeno, classe 82, cresce con i suoi fratelli tra Napoli e Vibo Valentia, per poi ritrovarsi in età adulta – dopo gli studi in relazioni pubbliche – a vivere a Milano, dove lavora prevalentemente come esperto di Social Media.
Il suo libro è vincitore del Premio Chiara per una raccolta di racconti inediti – edizione 2015

Sullo sfondo di Napoli e del sud Italia si muovono i personaggi di Chi tene ’o mare, tornando da un racconto all’altro, colti in un frammento di quotidianità.
Esistenze ai margini, vicende di malavita, piccoli drammi narrati con partecipazione, senza mai scadere nel compiacimento. Da una storia all’altra, insieme all’umanità varia dei personaggi, è l’ambiente stesso che diventa protagonista, con la sua atmosfera, con l’incessante respiro del mare.
Lo stile di Salvatore Zeno è raffinato e misurato insieme: mimetico quando restituisce la vivacità dei dialoghi, acuto nei momenti più introspettivi.

La presentazione del libro nasce da una casuale amicizia tra Luisa Cardella, salernitana nata all’ombra del campanile della chiesa dell’Annunziata e Salvatore e dall’invito a visitare una città di mare come Salerno.
Alla presentazione parteciperanno insieme all’autore ed all’ideatrice, il presidente dell’Associazione Piano-b, Luca Esposito, esperto di comunicazione e multimedia, l’avvocato Paola Tiberio a cui saranno affidate le letture del testo e l’assessore alla cultura Dr. Ermanno Guerra.

Info:
Luisa Cardella
email luisacardella@alice.it

Luca Esposito
mobile 3936592569Sabato 26 marzo p.v. alle ore 18 presso il caffè Roma 222 sito in via Roma a Salerno si terrà la presentazione del libro di Salvatore Zeno “chi tene o mare”.
L’evento, organizzato dall’Associazione Piano-B sotto il patrocinio morale dell’assessorato alla cultura del Comune di Salerno, vuole essere non solo un incontro di natura culturale, ma anche umana con l’autore di origini napoletane, che di buon grado ha inteso visitare la città di Salerno per raccontarsi e raccontare come, da una canzone di Pino Daniele siano nati dei racconti e dei personaggi straordinariamente comuni nelle loro vite singolari, anche se a tratti fuori dal comune e a volte border line. Personaggi a cui la vita abbia offerto una seconda possibilità. Un piano-b.

Naturalmente amante del mare, sensibile, preciso e a tratti schivo, Salvatore Zeno, classe 82, cresce con i suoi fratelli tra Napoli e Vibo Valentia, per poi ritrovarsi in età adulta – dopo gli studi in relazioni pubbliche – a vivere a Milano, dove lavora prevalentemente come esperto di Social Media.
Il suo libro è vincitore del Premio Chiara per una raccolta di racconti inediti – edizione 2015

Sullo sfondo di Napoli e del sud Italia si muovono i personaggi di Chi tene ’o mare, tornando da un racconto all’altro, colti in un frammento di quotidianità.
Esistenze ai margini, vicende di malavita, piccoli drammi narrati con partecipazione, senza mai scadere nel compiacimento. Da una storia all’altra, insieme all’umanità varia dei personaggi, è l’ambiente stesso che diventa protagonista, con la sua atmosfera, con l’incessante respiro del mare.
Lo stile di Salvatore Zeno è raffinato e misurato insieme: mimetico quando restituisce la vivacità dei dialoghi, acuto nei momenti più introspettivi.

La presentazione del libro nasce da una casuale amicizia tra Luisa Cardella, salernitana nata all’ombra del campanile della chiesa dell’Annunziata e Salvatore e dall’invito a visitare una città di mare come Salerno.
Alla presentazione parteciperanno insieme all’autore ed all’ideatrice, il presidente dell’Associazione Piano-b, Luca Esposito, esperto di comunicazione e multimedia, l’avvocato Paola Tiberio a cui saranno affidate le letture del testo e l’assessore alla cultura Dr. Ermanno Guerra.

Info:
Luisa Cardella
email luisacardella@alice.it

Luca Esposito
mobile 3936592569

Lascia una risposta