Agerola, maxi sequestro in un burrificio.

0

Agerola –  Continua l’attività dei carabinieri dei NAS, agli ordini del comandante Gennaro Tiano, per la sicurezza alimentare dei cittadini. Ieri mattina, i militari coadiuvati da personale della Asl Na/3 Sud, hanno eseguito una verifica igienico – sanitaria presso il burrificio “La Goccia Bianca s.r.l.” ad Agerola,  legalmente rappresentata dalla trentanovenne I. E. di Agerola . I severi controlli hanno portato alla chiusura amministrativa di un locale e all’interdizione e all’uso di un piazzale di complessivi 200 mq.: i due locali erano adibiti allo stoccaggio di cagliata. Entrambi sono stati posti sotto sequestro, perché il primo era in carenti condizioni igienico/sanitarie, mentre il secondo era stato attivato abusivamente. Sono stati messi, inoltre,  sotto sequestro cautelativo sanitario circa 238  quintali di cagliata vaccina, che sarà  sottoposta a prelievo di campioni per un’ indagine microbiologica.

Agerola –  Continua l’attività dei carabinieri dei NAS, agli ordini del comandante Gennaro Tiano, per la sicurezza alimentare dei cittadini. Ieri mattina, i militari coadiuvati da personale della Asl Na/3 Sud, hanno eseguito una verifica igienico – sanitaria presso il burrificio “La Goccia Bianca s.r.l.” ad Agerola,  legalmente rappresentata dalla trentanovenne I. E. di Agerola . I severi controlli hanno portato alla chiusura amministrativa di un locale e all’interdizione e all’uso di un piazzale di complessivi 200 mq.: i due locali erano adibiti allo stoccaggio di cagliata. Entrambi sono stati posti sotto sequestro, perché il primo era in carenti condizioni igienico/sanitarie, mentre il secondo era stato attivato abusivamente. Sono stati messi, inoltre,  sotto sequestro cautelativo sanitario circa 238  quintali di cagliata vaccina, che sarà  sottoposta a prelievo di campioni per un' indagine microbiologica.

Lascia una risposta