STABAT MATER ALL’ANNUNZIATA DI VICO

0

Lunedì 21 marzo 2016  ore 18,30 nella Ex Cattedrale di Vico Equense  si eseguirà lo  Stabat Mater  di Boccherini    (G 532,1^ versione del 1781)

Anna Paola De Angelis, soprano  – Luigi Abate, 1° vl     Raffaele Tiseo, 2° vl     Alessandro Zerella, vla  Silvano Fusco, vlc           Pierluigi Bartologallo,  ctb-   Riflessioni a cura di  Angela Barba

A cura Associazione Aequa 20 – Vico Equense                                                                                  per info: cell. 339 60 31 725 – mail: cuomobenjamin@yahoo.it

La prima versione del 1781 dello Stabat Mater di Luigi Boccherini ( Lucca 1743-Madrid 1805 ) è uno dei maggiori capolavori della musica sacra di tutti i tempi. La scelta del quintetto d’archi e di una sola voce permette al musicista di elaborare melodie prive di enfasi melodrammatica ma, al tempo stesso, di grande bellezza musicale e coinvolgimento emozionale. ”Virgo virginum” , in particolare,è brano di bellezza celestiale da ascoltare con cuore e  mente pronti ad immergersi nel mistero della Fede e ad abbracciare la croce di tutta l’umanità. La durata di questo Stabat Mater è sui 43’.

Lunedì 21 marzo 2016  ore 18,30 nella Ex Cattedrale di Vico Equense  si eseguirà lo  Stabat Mater  di Boccherini    (G 532,1^ versione del 1781)

Anna Paola De Angelis, soprano  – Luigi Abate, 1° vl     Raffaele Tiseo, 2° vl     Alessandro Zerella, vla  Silvano Fusco, vlc           Pierluigi Bartologallo,  ctb-   Riflessioni a cura di  Angela Barba

A cura Associazione Aequa 20 – Vico Equense                                                                                  per info: cell. 339 60 31 725 – mail: cuomobenjamin@yahoo.it

La prima versione del 1781 dello Stabat Mater di Luigi Boccherini ( Lucca 1743-Madrid 1805 ) è uno dei maggiori capolavori della musica sacra di tutti i tempi. La scelta del quintetto d’archi e di una sola voce permette al musicista di elaborare melodie prive di enfasi melodrammatica ma, al tempo stesso, di grande bellezza musicale e coinvolgimento emozionale. ”Virgo virginum” , in particolare,è brano di bellezza celestiale da ascoltare con cuore e  mente pronti ad immergersi nel mistero della Fede e ad abbracciare la croce di tutta l’umanità. La durata di questo Stabat Mater è sui 43’.