Da Positano assist a Vincenzo Iaccarino candidato sindaco a Piano col capo dell’UTC Sergio Ponticorvo

0

Positano crocevia fra Costiera amalfitana e Penisola sorrentina anche politicamente , mentre ci si prepara alle elezioni di Praiano in costa d’ Amalfi, dove fra i papabili c’è Cesare Giudicianni medico all’ospedale di Sorrento sposato a Positano e sempre sposato a Positano Roberto Porzio è diventato capogruppo a Meta, a Piano di Sorrento con il candidato sindaco Vincenzo Iaccarino si è schierato un pezzo da Novanta come il geometra Sergio Ponticorvo responsabile dell’ufficio tecnico e comandante della polizia municipale, quindi con una competenza acquisita sul campo notevole con al fianco l’avvocato Paola Astarita , nota penalista, che non guasta, un’acquisto non di poco conto per la squadra. Iaccarino ha un legame forte anche familiare con Positano, la sorella sposata con Carlo Cinque, il patron del famosissimo San Pietro. Lentamente ma metodicamente Iaccarino sta affilando le armi contro l’invincibile Armada di Giovanni Ruggiero, che non potrà ripetere il bis, con suo vice un’altra conoscenza positanese Salvatore Cappiello de Il Montano che però ha annunciato di non ricandidarsi, ora il gruppo dell’ex sindaco Ruggiero, sulla carta numericamente quasi imbattibile, è disorientato e non ha ancora un nome, mentre Vincenzo Iaccarino porta avanti con determinazione la sua candidatura ed il suo progetto per la città da due anni e forse sarà vero il detto che “Chi la dura la vince”. Ponticorvo in questo sarà determinante perchè andrà a confrontarsi proprio nel “regno” del supervotato Cappiello ai Colli, un pezzo comunque da Novanta visto i ruoli che ha nella vicina Positano.. la strada è ancora lunga, ma la battaglia è cominciata.

Positano crocevia fra Costiera amalfitana e Penisola sorrentina anche politicamente , mentre ci si prepara alle elezioni di Praiano in costa d' Amalfi, dove fra i papabili c'è Cesare Giudicianni medico all'ospedale di Sorrento sposato a Positano e sempre sposato a Positano Roberto Porzio è diventato capogruppo a Meta, a Piano di Sorrento con il candidato sindaco Vincenzo Iaccarino si è schierato un pezzo da Novanta come il geometra Sergio Ponticorvo responsabile dell'ufficio tecnico e comandante della polizia municipale, quindi con una competenza acquisita sul campo notevole con al fianco l'avvocato Paola Astarita , nota penalista, che non guasta, un'acquisto non di poco conto per la squadra. Iaccarino ha un legame forte anche familiare con Positano, la sorella sposata con Carlo Cinque, il patron del famosissimo San Pietro. Lentamente ma metodicamente Iaccarino sta affilando le armi contro l'invincibile Armada di Giovanni Ruggiero, che non potrà ripetere il bis, con suo vice un'altra conoscenza positanese Salvatore Cappiello de Il Montano che però ha annunciato di non ricandidarsi, ora il gruppo dell'ex sindaco Ruggiero, sulla carta numericamente quasi imbattibile, è disorientato e non ha ancora un nome, mentre Vincenzo Iaccarino porta avanti con determinazione la sua candidatura ed il suo progetto per la città da due anni e forse sarà vero il detto che "Chi la dura la vince". Ponticorvo in questo sarà determinante perchè andrà a confrontarsi proprio nel "regno" del supervotato Cappiello ai Colli, un pezzo comunque da Novanta visto i ruoli che ha nella vicina Positano.. la strada è ancora lunga, ma la battaglia è cominciata.

Lascia una risposta