Vico Equense. Ripartono i lavori, chiude il tunnel di Seiano

0

 

Vico Equense – Slitta a lunedì 18 ottobre la chiusura della galleria Scrajo-Seiano per il completamento con il nuovo tracciato interrato destinato a bypassare il tratto Pozzano-Bikini della statale sorrentina. Il rinvio di tre giorni, rispetto alla data del 15 ottobre, è stato concordato ieri nel corso del vertice in Prefettura, convocato per pianificare itinerari e servizi alternativi alla mobilità in penisola sorrentina. Al vertice hanno preso parte, oltre i dirigente dell’Anas, ente appaltante dell’opera pubblica, i rappresentanti dei comuni della penisola sorrentina, con i primi cittadini Gennaro Cinque di Vico Equense, Giuseppe Cuomo di Sorrento, Gianmichele Orlando di Sant’Agnello, e Costanzo Iaccarino, presidente della Federarlberghi Campania, nonché comandanti e rappresentanti della polizia municipale. Il personale della polizia municipale di Vico Equense sarà potenziato con i caschi bianchi di altri comuni per gestire l’emergenza traffico, soprattutto nei fine settimana quando in costiera si ruversano migliaia di auto dirette ai locali pubblici e ai ristoranti. Durante il periodo dei lavori il traffico veicolare proveniente da Castellammare e da Sorrento sarà deviato sulla strada comunale all’interno della cittadina di Vico Equense opportunamente indicata dalla segnaletica installata dall’Anas. All’incontro, presieduto dal vicario del prefetto Vincenzo Covato, hanno partecipato i dirigenti del compartimento Anas della Campania, i rappresentanti della polizia stradale, nonché della Napoletanagas e della Circumvesuviana chiamati a garantire sia la gestione di cantieri sul tracciato della 145 che il potenziamento del trasporto ferroviario. Quest’ultimo sarà incrementato con forme analoghe a quelle scattate in occasione delle prime due chiusure del tunnel scattate a inizio 2009 e nell’ottobre dello scorso anno fino a fine marzo 2010. Ci saranno quattro coppie di corse di treni direttissimi che saranno attivate nella tratta Sorrento-Napoli per garantire un alleggerimento della pressione della mobilità dei pendolari sul vecchio tracciato della statale che attraversa il centro urbano di Vico Equense. «Abbiamo invano chiesto – afferma Costanzo Iaccarino, presidente della Federalberghi Campania – visto le attuali difficoltà finanziarie della Regione, che sia attivato di nuovo una alternativa via mare tra Napoli e Sorrento, come già avvenuto in precedenza per ovviare soprattutto al traffico pesante commerciale. Questo mese di settembre sta registrando una ripresa dei flussi internazionali verso la Costiera e speriamo che i disagi che nelle prossime settimane inevitabilmente ci saranno per le comitive che viaggiano in bus, non siano un deterrente per un loro ritorno il prossimo anno». Proprio per cercare di limitare al massimo l’impatto sulla fluidità del traffico derivante dall’attraversamento delle «forche caudine» rappresentate dal centro urbano di Vico Equense, l’amministrazione cittadina ha indetto un concorso per il potenziamento a tempo determinato dell’organico della polizia municipale. Presentate entro il termine del 29 settembre oltre duecento domande ed i candidati, per ricoprire quindici posti, sosteranno una prova a quiz mercoledì. Intanto, altre novità nel transito verso la costiera. l’Anas ha appaltato la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di adeguamento degli impianti nelle gallerie di Varano e Privati .
(Umberto Celentano il Mattino)
M.P.

Lascia una risposta