Vico Equense. Un´Opera di 71milioni già due anni di ritardo

0

 Vico Equense – Un itinerario in galleria di cinque chilometri e 136 metri da Pozzano a Seiano. Il nuovo tracciato della Statale sorrentina, che verrà realizzato con il completamento delle opere nel tratto compreso tra il chilometro 10,800 e il chilometro 16,000, dovrebbe essere ultimato nel 2011, con un ritardo di due anni sulla tabella di marcia, dopo la riapertura del cantiere nel mese di gennaio 2006. Un’opera che comporterà un investimento complessivo di 71 milioni di euro, di cui 66 per le opere strutturali in atto e la realizzazione dei moderni sistemi di prevenzione. Il progetto rielaborato secondo le nuove norme di sicurezza stradale, con piazzole di sosta e di emergenza ogni 600 metri e postazioni sos ogni 500 metri, impianti tecnologici all’avanguardia, antincendio, illuminazione, videosorveglianza e controllo del traffico lungo il tracciato. I lavori in corso prevedono il completamento delle opere civili con la congiunzione del punto intermedio in località Scrajo e il collegamento con il tunnel Scrajo-Seiano, l’adeguamento e la realizzazione degli impianti di galleria per l’esercizio e la sicurezza in caso d’incidente o incendio sulla tratta dalla svincolo di Pozzano a quello di Seiano. L’opera prevede, inoltre, l’assemblaggio di quattro tunnel in un unico blocco, tra Castellammare e Vico Equense. Il primo denominato Pozzano, lungo 1.100 metri, il secondo Capo d’Orlando 1.500 metri, e gli ultimi due denominati Scrajo 1 e 2 per complessivi 850 metri.

 (a.s. il Mattino)

scelto da Michele Pappacoda