Non resiste la Snav Folgore Massa ad Ottaviano

0

Contro la capolista GIS Ottaviano i costieri resistono finché possono

 

Redazione – Sul campo della capolista GIS Ottaviano tiene la Snav Folgore Massa ma resiste finché può.

Le intenzioni c’erano tutte di mettere in difficoltà la macina sassi Ottaviano che fino ad oggi non ha perso neanche una gara ed è in testa alla graduatoria con 45 punti fatti e ben quindici vittorie all’attivo, ma purtroppo dopo un primo set alla pari ed un secondo un po’ a rincorrere, nel terzo c’è l’ammaina bandiera. I biancoverdi sono alquanto concentrati e speranzosi di poter tirare un colpo mancino ad una capolista che fino ad ora non ha perso nessun incontro, la determinazione ed il coraggio sono le forze che nelle gare passate sono state le armi vincenti. Quelle che immettono gli uomini del coach Esposito nel primo parziale in cui tengono più che testa alla quotata avversaria e che fin dai primi momenti giocano a viso aperto senza timori reverenziali. I costieri mettono su punto dopo punto con attenzione in tutti i reparti, nonostante che i locali siano qualche punto dietro, e dopo che il primo time out era ad appannaggio ottavianese, il secondo è per i massesi con Sette che fa il 16-14. Qualche sbandamento si nota nei rossoblù e la Snav Folgore Massa non abbassa la guardia e Falaschi fa il 20-23, ma poi accade un qualcosa che non fa girare più la ruota che si blocca, non quella dei vesuviani che iniziano la rimonta e si portano in parità (24-24). Gli ultimi colpi sono dei rossoblù: la battuta di Bianco mette in crisi la ricezione costiera e Sette spara in rete e poi al primo set point Canzanella spara sul muro ma la palla è out ed i vesuviani, con sudore, portano a casa il primo set.

Nel successivo i massesi risentono un poco della stoccata di quello precedente ed hanno un inizio balbettante ma cercano di restare sempre sul pezzo (8-6), ed il divario non è poi molto, ma qualche errore risulta fatale e così Canzanella con un tocco soft chiude il secondo time out 16-12. La squadra del coach Esposito però non molla, anzi riduce il distacco, ma poi nel finale Montò porta al set point ed il muro di Libraro sancisce il definitivo 25-20.

L’ultimo parziale mette in mostra le ben sei battute di Canzanella che all’inizio dicono che la GIS è poco commestibile, così nonostante la buona volontà dei biancoverdi che abbozzano qualche reazione, alla fine Canzanella chiude la partita e consegna alla GIS la quindicesima vittoria su 15 partite.

 

 

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIEB2/MASCHILE – GIRONE G – 16^ GIORNATA – 3^ RITORNO

GIS PALLAVOLO OTTAVIANO – SNAV FOLGORE MASSA 3-0

(26-24, 25-20, 25-16)

GIS PALLAVOLO OTTAVIANO: 1 Lucarelli, 2 Botti, 3 Bianco, 4 Vacchiano, 5 Meer, 10 Libraro, 11 Contursi, 12 Giuliano, 13 Guancia, 15 Mastropasqua, 16 Montò, 18 Canzanella.   Allen: Libraro.

SNAV FOLGORE MASSA:1 Provvisiero, 2 Aprea, 3 Peluso,7 Sette, 8 Palmeri, 9 Cuccaro, 18 Falaschi, 11 Amitrano, 10 Lauro, 15 Denzo, Miccio.      Allen: Esposito.

1° Arbitro: Spagnuolo Nadia; 2° Arbitro: Citro Giuseppe.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

Contro la capolista GIS Ottaviano i costieri resistono finché possono

 

Redazione – Sul campo della capolista GIS Ottaviano tiene la Snav Folgore Massa ma resiste finché può.

Le intenzioni c’erano tutte di mettere in difficoltà la macina sassi Ottaviano che fino ad oggi non ha perso neanche una gara ed è in testa alla graduatoria con 45 punti fatti e ben quindici vittorie all’attivo, ma purtroppo dopo un primo set alla pari ed un secondo un po’ a rincorrere, nel terzo c’è l’ammaina bandiera. I biancoverdi sono alquanto concentrati e speranzosi di poter tirare un colpo mancino ad una capolista che fino ad ora non ha perso nessun incontro, la determinazione ed il coraggio sono le forze che nelle gare passate sono state le armi vincenti. Quelle che immettono gli uomini del coach Esposito nel primo parziale in cui tengono più che testa alla quotata avversaria e che fin dai primi momenti giocano a viso aperto senza timori reverenziali. I costieri mettono su punto dopo punto con attenzione in tutti i reparti, nonostante che i locali siano qualche punto dietro, e dopo che il primo time out era ad appannaggio ottavianese, il secondo è per i massesi con Sette che fa il 16-14. Qualche sbandamento si nota nei rossoblù e la Snav Folgore Massa non abbassa la guardia e Falaschi fa il 20-23, ma poi accade un qualcosa che non fa girare più la ruota che si blocca, non quella dei vesuviani che iniziano la rimonta e si portano in parità (24-24). Gli ultimi colpi sono dei rossoblù: la battuta di Bianco mette in crisi la ricezione costiera e Sette spara in rete e poi al primo set point Canzanella spara sul muro ma la palla è out ed i vesuviani, con sudore, portano a casa il primo set.

Nel successivo i massesi risentono un poco della stoccata di quello precedente ed hanno un inizio balbettante ma cercano di restare sempre sul pezzo (8-6), ed il divario non è poi molto, ma qualche errore risulta fatale e così Canzanella con un tocco soft chiude il secondo time out 16-12. La squadra del coach Esposito però non molla, anzi riduce il distacco, ma poi nel finale Montò porta al set point ed il muro di Libraro sancisce il definitivo 25-20.

L’ultimo parziale mette in mostra le ben sei battute di Canzanella che all’inizio dicono che la GIS è poco commestibile, così nonostante la buona volontà dei biancoverdi che abbozzano qualche reazione, alla fine Canzanella chiude la partita e consegna alla GIS la quindicesima vittoria su 15 partite.

 

 

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIEB2/MASCHILE – GIRONE G – 16^ GIORNATA – 3^ RITORNO

GIS PALLAVOLO OTTAVIANO – SNAV FOLGORE MASSA 3-0

(26-24, 25-20, 25-16)

GIS PALLAVOLO OTTAVIANO: 1 Lucarelli, 2 Botti, 3 Bianco, 4 Vacchiano, 5 Meer, 10 Libraro, 11 Contursi, 12 Giuliano, 13 Guancia, 15 Mastropasqua, 16 Montò, 18 Canzanella.   Allen: Libraro.

SNAV FOLGORE MASSA:1 Provvisiero, 2 Aprea, 3 Peluso,7 Sette, 8 Palmeri, 9 Cuccaro, 18 Falaschi, 11 Amitrano, 10 Lauro, 15 Denzo, Miccio.      Allen: Esposito.

1° Arbitro: Spagnuolo Nadia; 2° Arbitro: Citro Giuseppe.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO