“Franco Pepe”, Caiazzo, la leggerezza dell’impasto!

0

“Pepe in Grani” è la pizzeria e si trova a Caiazzo, un piccolo paesino dell’ Alto Casertano, vicino a S. Leucio, famosa per l’antico setificio dei Borboni…in pratica la Campania da scoprire! Franco, maestro pizzaiolo di famiglia, stupisce da qualche anno i gourmet in tutte le manifestazioni alle quali partecipa in Italia e all’estero. Il suo impasto leggerissimo e unico, preparato con farine scelte, di macina meno raffinata, di alta qualità, miscelate e firmate da lui stesso. Lievitazione lunghissima fino a 13 ore e impasto a mano!
Bordo alto e vuoto all’interno, al palato soffice con digeribilità massima, lo si nota dalle ore a seguire….
Prodotti con cui guarnisce le sue pizze, tutti made in Campania e di livello alto! Dalla mozzarella di bufala casertana dei Casolari, ai pomodorini del Piennolo, ai pomodori S. Marzano, olive caiatine, alici di Cetara, salumi da maialino nero casertano etc. Combinazioni tipo: confettura di fichi e Conciato Romano casertano di Manuel Lombardi; mozzarella, tonnetto e sedano prima tenuto sotto ghiaccio; ai classici calzoni fritti con ricotta e mozzarella con salamino di nero casertano… dalla delicatezza unica!
Carta dei vini solo campana, con birre tutte artigianali, dessert semplici e gustosi.
Ne varrà la pena questa escursione per gustare un’eccellenza campana, come fanno già i visitatori di altre regioni, qui in questo borgo dove nel centro storico i negozi chiudevano ed ora riaprono grazie a Franco e la sua avventura nata alcuni anni fa.
Inoltre dispone da poco anche di un paio di camere, ma indispensabile sarà la prenotazione, che addirittura il fine settimana non accetta, visto il gran numero di avventori per le sue pizze, che alla fine risultano semplici e schiette come la persona che le elabora.
“Pepe in Grani”, via S. Giovanni Battista, Caiazzo, Caserta.
I sommelier Max Migliorino e Luigi Di Fiore“Pepe in Grani” è la pizzeria e si trova a Caiazzo, un piccolo paesino dell’ Alto Casertano, vicino a S. Leucio, famosa per l’antico setificio dei Borboni…in pratica la Campania da scoprire! Franco, maestro pizzaiolo di famiglia, stupisce da qualche anno i gourmet in tutte le manifestazioni alle quali partecipa in Italia e all’estero. Il suo impasto leggerissimo e unico, preparato con farine scelte, di macina meno raffinata, di alta qualità, miscelate e firmate da lui stesso. Lievitazione lunghissima fino a 13 ore e impasto a mano!
Bordo alto e vuoto all’interno, al palato soffice con digeribilità massima, lo si nota dalle ore a seguire….
Prodotti con cui guarnisce le sue pizze, tutti made in Campania e di livello alto! Dalla mozzarella di bufala casertana dei Casolari, ai pomodorini del Piennolo, ai pomodori S. Marzano, olive caiatine, alici di Cetara, salumi da maialino nero casertano etc. Combinazioni tipo: confettura di fichi e Conciato Romano casertano di Manuel Lombardi; mozzarella, tonnetto e sedano prima tenuto sotto ghiaccio; ai classici calzoni fritti con ricotta e mozzarella con salamino di nero casertano… dalla delicatezza unica!
Carta dei vini solo campana, con birre tutte artigianali, dessert semplici e gustosi.
Ne varrà la pena questa escursione per gustare un’eccellenza campana, come fanno già i visitatori di altre regioni, qui in questo borgo dove nel centro storico i negozi chiudevano ed ora riaprono grazie a Franco e la sua avventura nata alcuni anni fa.
Inoltre dispone da poco anche di un paio di camere, ma indispensabile sarà la prenotazione, che addirittura il fine settimana non accetta, visto il gran numero di avventori per le sue pizze, che alla fine risultano semplici e schiette come la persona che le elabora.
“Pepe in Grani”, via S. Giovanni Battista, Caiazzo, Caserta.
I sommelier Max Migliorino e Luigi Di Fiore

Lascia una risposta