Spostamento servii per malati oncologici BALDUCELLI: UNA QUESTIONE DI CIVILTA’

0

MASSA LUBRENSE- Sulla questione dello spostamento dell’ambulatorio per la somministrazione delle terapie oncologiche dall’Ospedale di Sorrento al presidio di Gragnano interviene il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli.
Con una nota indirizzata al Commissario straordinario dell’ASL 3 Antonietta Costantini ed ai sindaci della Penisola Sorrentina, il primo cittadino di Massa Lubrense consapevole dei disagi che tale decisione potrà avere sui pazienti chiede di riconsiderare la questione.
Inoltre Lorenzo Balducelli chiede all’ASL 3 la convocazione urgente dei sindaci della Penisola Sorrentina per discute della grave problematica e trovare una rapida soluzione.
“La Penisola Sorrentina non può perdere questo servizio, -ha dichiarato Lorenzo Balducelli- penalizzare i malati oncologici è un atto di insensibilità. Far rimanere a Sorrento il servizio per la somministrazione delle terapie oncologiche è una questione di civiltà”.MASSA LUBRENSE- Sulla questione dello spostamento dell’ambulatorio per la somministrazione delle terapie oncologiche dall’Ospedale di Sorrento al presidio di Gragnano interviene il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli.
Con una nota indirizzata al Commissario straordinario dell’ASL 3 Antonietta Costantini ed ai sindaci della Penisola Sorrentina, il primo cittadino di Massa Lubrense consapevole dei disagi che tale decisione potrà avere sui pazienti chiede di riconsiderare la questione.
Inoltre Lorenzo Balducelli chiede all’ASL 3 la convocazione urgente dei sindaci della Penisola Sorrentina per discute della grave problematica e trovare una rapida soluzione.
“La Penisola Sorrentina non può perdere questo servizio, -ha dichiarato Lorenzo Balducelli- penalizzare i malati oncologici è un atto di insensibilità. Far rimanere a Sorrento il servizio per la somministrazione delle terapie oncologiche è una questione di civiltà”.

Lascia una risposta