Sventati attacchi di Al Qaeda in Europa

0

Sky News e Bbc rivelano che era pronto un piano di azioni terroristiche per colpire Gran Bretagna, Germania e Francia. Il complotto sventato dall’intelligence sarebbe stato come quello di Mumbai del 2008 che causò 166 morti.

L’intelligence occidentale ha sventato un piano di Al Qaeda per una serie di attentati in stile-Mumbai in Francia, Germania e Gran Bretagna. Lo hanno riferito Sky News e la Bbc. Un gruppo di militanti che ha base in Pakistan aveva allo studio attacchi a Londra e nelle principali città francesi e tedesche, hanno spiegato le due emittenti citando fonti dei servizi segreti.

L’idea era che squadre di combattenti sequestrassero ostaggi e li assassinassero, come avvenne nell’assalto a due grandi alberghi e un centro ebraico di Mumbai nel 2008 che causò 166 morti. Tra i possibili obiettivi di “uno dei più seri piani di attacco di Al Qaeda negli ultimi anni” c’erano anche gli Stati Uniti e il presidente Barack Obama ne è stato informato, ha rivelato la Abc.

Secondo l’intelligence la pianificazione era in stato avanzato ma gli attentati non erano imminenti e nei recenti attacchi con i droni in Pakistan, intensificati proprio per neutralizzare la minaccia, sono rimasti uccisi diversi capi della cellula organizzatrice. In Gran Bretagna c’è da gennaio un “grave” livello di allerta, il che significa che un attentato è ritenuto molto probabile.

Anche in Francia c’è un alto livello di vigilanza anche se una fonte dell’intelligence di Parigi ha fatto sapere che non e’ collegato direttamente ai piani di Al Qaeda. I piani sono stati sventati grazie a uno scambio di informazioni tra i servizi di Francia, Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti. Le prime informazioni, secondo Abc, erano arrivate da da un terrorista con passaporto tedesco arrestato e detenuto in Afghanistan mentre era in viaggio verso l’Europa.

skytg24ore

scelto da Michele Pappacoda