Il Costa d’Amalfi cade rovinosamente a Battipaglia

0

Costieri battuti da una diretta concorrente cadono nel calderone

 

Redazione – E’ una brutta caduta quella del Costa d’Amalfi a Battipaglia con i costieri che sono stati battuti da una diretta concorrente e cadono nel calderone della zona play out.

La squadra della costiera amalfitana aveva di fronte un Real Aversana, che ha preso il posto della storica Battipagliese con il nome di Città di Battipaglia, che voleva mettersi in una posizione più tranquilla, quello che anche i costieri desideravano cercando almeno di strappare un altro risultato utile per il loro cammino in classifica.

Ma purtroppo la squadra di mister Proto non è riuscita nel suo intento anche se sul campo battipagliese ha, in qualche modo, cercato di continuare nella sua scia positiva, anche se questa parla di due pareggi e di una vittoria, imbastendo qualche buona trama di gioco che però non è sfociata in rete.

I tuscianesi sono scesi alquanto più determinati dei rossoblu ed hanno dato loro un bel po’ di filo da torcere creando varie situazioni pericolose che poi sia nella prima che nella seconda hanno chiuso i conti. Quando la mezzora è passata da due minuti nel primo tempo ecco che ha mettere la palla in rete per i locali è Falcone. Poi quando corre quasi lo stesso minuto nel secondo, per la precisione siamo al 31’, raddoppia Rago, e possiamo dire che la gara è quasi chiusa, anche se da parte costiera si abbozza qualcosa sia dopo questa rete che quella prima. Il discorso alla fine della gara, e siamo al 45’, lo chiude Ciotti che porta i suoi, che sono la bestia nera dei costieri (all’andata vinsero a Maiori per 1-3), a scavalcarli in classifica, ed ora gli amalfitani devono rifarsi nella gara casalinga di sabato contro il fanalino Olympic Salerno, la squadra contro cui vinsero la loro prima gara del campionato.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2014-15 – GIRONE B – 20^ GIORNATA – 5^ RITORNO

REAL AVERSANA – COSTA D’AMALFI    3-0

Goals: 32’ pt Falcone; st – 31’ Rago, 45’ Ciotti.

 

REAL AVERSANA: Laurino, Albanese, Fiorillo, Esposito, Macrì, Carbone (45’st Gaeta), Ciotti (44’st Bencivenga), Rago, Vittozzi, Falcone (20’st Paraggio), Carfagna.    Allen: Lerro.
COSTA D’AMALFI: De Gennaro, Cantilena, Pandolfi, Cestaro (23’st Di Paolo), Migliaccio (34’st Sammarco), De Luca, Buonocore G (28’st Buonocore L), D’Auria, Cuomo, Marino, Di Landro.
Allen: Proto.
Arbitro: Saverio Esposito di Ercolano.
Assistenti: Tommaso Tagliafierro e Raffaele Cecere (Caserta).

 

 

GIUSEPPE SPASIANO 

Costieri battuti da una diretta concorrente cadono nel calderone

 

Redazione – E’ una brutta caduta quella del Costa d’Amalfi a Battipaglia con i costieri che sono stati battuti da una diretta concorrente e cadono nel calderone della zona play out.

La squadra della costiera amalfitana aveva di fronte un Real Aversana, che ha preso il posto della storica Battipagliese con il nome di Città di Battipaglia, che voleva mettersi in una posizione più tranquilla, quello che anche i costieri desideravano cercando almeno di strappare un altro risultato utile per il loro cammino in classifica.

Ma purtroppo la squadra di mister Proto non è riuscita nel suo intento anche se sul campo battipagliese ha, in qualche modo, cercato di continuare nella sua scia positiva, anche se questa parla di due pareggi e di una vittoria, imbastendo qualche buona trama di gioco che però non è sfociata in rete.

I tuscianesi sono scesi alquanto più determinati dei rossoblu ed hanno dato loro un bel po’ di filo da torcere creando varie situazioni pericolose che poi sia nella prima che nella seconda hanno chiuso i conti. Quando la mezzora è passata da due minuti nel primo tempo ecco che ha mettere la palla in rete per i locali è Falcone. Poi quando corre quasi lo stesso minuto nel secondo, per la precisione siamo al 31’, raddoppia Rago, e possiamo dire che la gara è quasi chiusa, anche se da parte costiera si abbozza qualcosa sia dopo questa rete che quella prima. Il discorso alla fine della gara, e siamo al 45’, lo chiude Ciotti che porta i suoi, che sono la bestia nera dei costieri (all’andata vinsero a Maiori per 1-3), a scavalcarli in classifica, ed ora gli amalfitani devono rifarsi nella gara casalinga di sabato contro il fanalino Olympic Salerno, la squadra contro cui vinsero la loro prima gara del campionato.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2014-15 – GIRONE B – 20^ GIORNATA – 5^ RITORNO

REAL AVERSANA – COSTA D’AMALFI    3-0

Goals: 32’ pt Falcone; st – 31’ Rago, 45’ Ciotti.

 

REAL AVERSANA: Laurino, Albanese, Fiorillo, Esposito, Macrì, Carbone (45’st Gaeta), Ciotti (44’st Bencivenga), Rago, Vittozzi, Falcone (20’st Paraggio), Carfagna.    Allen: Lerro.
COSTA D’AMALFI: De Gennaro, Cantilena, Pandolfi, Cestaro (23’st Di Paolo), Migliaccio (34’st Sammarco), De Luca, Buonocore G (28’st Buonocore L), D’Auria, Cuomo, Marino, Di Landro.
Allen: Proto.
Arbitro: Saverio Esposito di Ercolano.
Assistenti: Tommaso Tagliafierro e Raffaele Cecere (Caserta).

 

 

GIUSEPPE SPASIANO 

Lascia una risposta