Sorrento chiuso reparto oncologico, malati di tumore abbandonati in Penisola Sorrentina

0

Questa mattina mi sono recata, come tutti i lunedì, all’asl di sant’agnello dove ho appreso, con immenso dispiacere che a partire dal 14 marzo 2016 verrà chiuso il reparto oncologico dell’ospedale di Sorrento. Faccio parte del gruppo di persone che ogni mercoledì e giovedì si reca presso quella struttura per fare le chemio , e , esattamente come in passato , scomoderò e romperò l’anima a chi fa orecchie da mercante e a chi, per interessi personali, tira acqua al proprio mulino calpestando i diritti dei malati. Ritengo che sia doveroso da parte delle istituzioni locali e in capolinea i sindaci dei comuni della penisola, far in modo che questo non avvenga. È improponibile che le uniche “stanze” a norma in tutto il distretto aslnapoli3sud vengano chiuse creando non pochi disagi a chi, con le unghie, cerca di difendere la propria vita Marianna Insigne

Questa mattina mi sono recata, come tutti i lunedì, all'asl di sant'agnello dove ho appreso, con immenso dispiacere che a partire dal 14 marzo 2016 verrà chiuso il reparto oncologico dell'ospedale di Sorrento. Faccio parte del gruppo di persone che ogni mercoledì e giovedì si reca presso quella struttura per fare le chemio , e , esattamente come in passato , scomoderò e romperò l'anima a chi fa orecchie da mercante e a chi, per interessi personali, tira acqua al proprio mulino calpestando i diritti dei malati. Ritengo che sia doveroso da parte delle istituzioni locali e in capolinea i sindaci dei comuni della penisola, far in modo che questo non avvenga. È improponibile che le uniche "stanze" a norma in tutto il distretto aslnapoli3sud vengano chiuse creando non pochi disagi a chi, con le unghie, cerca di difendere la propria vita Marianna Insigne