Il Real Vico Equense ricorda Ferdinando Spano

0

Nel nuovo corso del Real Vico Equense, il direttore Aniello Guidone ha voluto affidare l’incarico di allenatore della prima squadra al vicano Tommaso Spano, allenatore giovane e ambizioso, che la Prima Categoria l’ha già vinta con il Football Club Sant’Agnello. Negli ultimi tempi, Spano, è stato collaboratore della scuola calcio ”Giovanni Ferraro” dove ha guidato in modo magistrale i tanti giovanissimi vicani e non. I tifosi vicani conoscono molto bene Tommaso Spano, visto che da calciatore, con le maglie di Aequa Calcio e Vico Equense, ha messo a segno tanti gol (indimenticabile la sua doppietta contro la capolista Sorrento nel campionato di Promozione 1992-1993). Ma la passione per il calcio e soprattutto per quello vicano è stata tramandata da padre in figlio. Tommaso Spano, infatti, è il figlio del compianto Ferdinando Spano, uno sportivo sincero, da sempre vicino alla società, il cui ricordo è sempre vivo nella memoria dei tifosi, in particolare di quelli irriducibili che non hanno mai abbandonato la nostra squadra, anche negli anni difficili della chiusura del campo Sportivo di Massaquano. Un grande uomo e giornalista, amato e stimato da tutti, per molti è stato un maestro ed un esempio di vita. In uno dei suoi articoli scrisse: “Fare calcio a Vico è difficile, assai difficile: ci riusciremo ancora, solo nell’ipotesi di una corale partecipazione di tutti. La squadra è come un’orchestra: non può registrare flauti e trombe stonate. Ma il Vico Equense Calcio andrà sempre avanti, questa è la nostra certezza”. Ciao Ferdinando, non ti dimenticheremo mai, è una promessa.Nel nuovo corso del Real Vico Equense, il direttore Aniello Guidone ha voluto affidare l’incarico di allenatore della prima squadra al vicano Tommaso Spano, allenatore giovane e ambizioso, che la Prima Categoria l’ha già vinta con il Football Club Sant’Agnello. Negli ultimi tempi, Spano, è stato collaboratore della scuola calcio ”Giovanni Ferraro” dove ha guidato in modo magistrale i tanti giovanissimi vicani e non. I tifosi vicani conoscono molto bene Tommaso Spano, visto che da calciatore, con le maglie di Aequa Calcio e Vico Equense, ha messo a segno tanti gol (indimenticabile la sua doppietta contro la capolista Sorrento nel campionato di Promozione 1992-1993). Ma la passione per il calcio e soprattutto per quello vicano è stata tramandata da padre in figlio. Tommaso Spano, infatti, è il figlio del compianto Ferdinando Spano, uno sportivo sincero, da sempre vicino alla società, il cui ricordo è sempre vivo nella memoria dei tifosi, in particolare di quelli irriducibili che non hanno mai abbandonato la nostra squadra, anche negli anni difficili della chiusura del campo Sportivo di Massaquano. Un grande uomo e giornalista, amato e stimato da tutti, per molti è stato un maestro ed un esempio di vita. In uno dei suoi articoli scrisse: “Fare calcio a Vico è difficile, assai difficile: ci riusciremo ancora, solo nell’ipotesi di una corale partecipazione di tutti. La squadra è come un’orchestra: non può registrare flauti e trombe stonate. Ma il Vico Equense Calcio andrà sempre avanti, questa è la nostra certezza”. Ciao Ferdinando, non ti dimenticheremo mai, è una promessa.