A Pompei il 20 febbraio un omaggio musicale alla memoria di Mike Francis

0

“Sarà una serata speciale che permetterà ai nostri ospiti di viaggiare sulle ali del ricordo”. Pietro Aiello Cilento d’Altavilla, organizzatore del party esclusivo ad invito dedicato alla magia musicale degli anni ’80, in programma al Malaika di Pompei, presenta così l’iniziativa di sabato 20 febbraio. Una serata in cui i ricordi e le emozioni si misceleranno, permettendo a chi ha vissuto quegli anni di tornare indietro nel tempo e ai giovani di conoscere le magie musicali e le atmosfere di un periodo considerato unanimente tra i più importanti dello scorso secolo.
Per fare questo Pietro Aiello non ha lasciato nulla al caso: curati nei minimi dettagli i particolari, che permetteranno agli ospiti del Malaika di ballare sulle note dal vivo delle grandi hit degli anni ottanta, ma anche di rivedere – grazie a una speciale proiezione – i protagonisti canori dell’epoca nei videoclip originali. La serata vivrà poi su un emozionante momento-tributo, quello dedicato a Mike Francis, al secolo Francesco Puccioni, scomparso nel 2009 a soli 48 anni e interprete di brani che hanno fatto la storia della musica leggera come Survivor , Friends e Togheter “Francesco – afferma Pietro Aiello Cilento d’Altavilla – ha rappresentato una figura molto importante per gli anni ’80. Tanti però l’hanno dimenticato e noi abbiamo voluto ricordarlo con un momento dal vivo in una serata speciale. Un tributo ed un grazie alla sua musica inconfondibile”.
La serata del 20 febbraio al Malaika di Pompei si inserisce tra le iniziative promosse da “The Duke events e communication”, diretta da Pietro Aiello Cilento d’Altavilla. Aiello è anche art director del Castello Medioevale in Sorrento Coast di Castellammare di Stabia, tra le strutture più rinomate della Campania per organizzazione di eventi e ricevimenti di gran classe.“Sarà una serata speciale che permetterà ai nostri ospiti di viaggiare sulle ali del ricordo”. Pietro Aiello Cilento d’Altavilla, organizzatore del party esclusivo ad invito dedicato alla magia musicale degli anni ’80, in programma al Malaika di Pompei, presenta così l’iniziativa di sabato 20 febbraio. Una serata in cui i ricordi e le emozioni si misceleranno, permettendo a chi ha vissuto quegli anni di tornare indietro nel tempo e ai giovani di conoscere le magie musicali e le atmosfere di un periodo considerato unanimente tra i più importanti dello scorso secolo.
Per fare questo Pietro Aiello non ha lasciato nulla al caso: curati nei minimi dettagli i particolari, che permetteranno agli ospiti del Malaika di ballare sulle note dal vivo delle grandi hit degli anni ottanta, ma anche di rivedere – grazie a una speciale proiezione – i protagonisti canori dell’epoca nei videoclip originali. La serata vivrà poi su un emozionante momento-tributo, quello dedicato a Mike Francis, al secolo Francesco Puccioni, scomparso nel 2009 a soli 48 anni e interprete di brani che hanno fatto la storia della musica leggera come Survivor , Friends e Togheter “Francesco – afferma Pietro Aiello Cilento d’Altavilla – ha rappresentato una figura molto importante per gli anni ’80. Tanti però l’hanno dimenticato e noi abbiamo voluto ricordarlo con un momento dal vivo in una serata speciale. Un tributo ed un grazie alla sua musica inconfondibile”.
La serata del 20 febbraio al Malaika di Pompei si inserisce tra le iniziative promosse da “The Duke events e communication”, diretta da Pietro Aiello Cilento d’Altavilla. Aiello è anche art director del Castello Medioevale in Sorrento Coast di Castellammare di Stabia, tra le strutture più rinomate della Campania per organizzazione di eventi e ricevimenti di gran classe.