Compie 30 anni il Centro Anziani di Piano di Sorrento

0

Festa per ‘L’esperienza al servizio della collettività’

 

Piano di Sorrento – Ne è passato del tempo dalla sua fondazione ed il Centro Anziani compie 30 anni con lo slogan ‘L’esperienza al servizio della collettività’.

Lunedì 8 febbraio questo centro polifunzionale per le persone anziane del Comune di Piano di Sorrento, guidato da Aniello Coppola, che è stato riconfermato presidente durante le elezioni dello scorso maggio, aprirà le proprie porte per celebrare la festosa ricorrenza. Dapprima con la Santa Messa alle ore 16.30 che sarà presieduta dai Padri Sacramentini e poi con un momento di festa, il taglio della torta ed il brindisi augurale a cui parteciperanno, tra gli altri, il Sindaco Giovanni Ruggiero, l’Assessore ai Servizi Sociali Daniele Acampora, il Piano Sociale di Zona e gli ex sindaci che in questi trent’anni hanno amministrato la città.

Per sottolineare il trait d’union con il passato, il centro per gli anziani ha scelto la stessa immagine e lo stesso motto utilizzato nel 1986, anno in cui si è svolta l’inaugurazione ufficiale della sede in Piazza Cota: un chiaroscuro dell’artista carottese Salvatore Cinque e lo slogan ‘L’esperienza al servizio della collettività’. Una storia raccontata anche dalle numerosissime fotografie ordinatamente apposte ai muri del centro dove, in una carrellata di ricordi, scorrono i momenti salienti ed i volti che gli anziani di Piano di Sorrento hanno vissuto in trent’anni di attività.

Il centro polifunzionale si prefigge l’obiettivo di promuovere l’istituzione, lo sviluppo, il potenziamento e la qualificazione dei servizi socioculturali e sociosanitari a favore delle persone anziane, sostenendo attività che possano garantire la partecipazione alla vita cittadina e l’aumento o il mantenimento dell’autonomia personale, assicurare la tutela e la promozione dei diritti mediante azioni positive di ascolto, sostegno ed accompagnamento ai servizi pubblici, assicurando, nel contempo, un luogo d’incontro per la condivisione e la valorizzazione della socialità.

 

Aniello Coppola (foto tratta dal sito .comune.pianodisorrento.na.it)

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

 

 

 

Festa per ‘L'esperienza al servizio della collettività’

 

Piano di Sorrento – Ne è passato del tempo dalla sua fondazione ed il Centro Anziani compie 30 anni con lo slogan ‘L'esperienza al servizio della collettività’.

Lunedì 8 febbraio questo centro polifunzionale per le persone anziane del Comune di Piano di Sorrento, guidato da Aniello Coppola, che è stato riconfermato presidente durante le elezioni dello scorso maggio, aprirà le proprie porte per celebrare la festosa ricorrenza. Dapprima con la Santa Messa alle ore 16.30 che sarà presieduta dai Padri Sacramentini e poi con un momento di festa, il taglio della torta ed il brindisi augurale a cui parteciperanno, tra gli altri, il Sindaco Giovanni Ruggiero, l'Assessore ai Servizi Sociali Daniele Acampora, il Piano Sociale di Zona e gli ex sindaci che in questi trent'anni hanno amministrato la città.

Per sottolineare il trait d'union con il passato, il centro per gli anziani ha scelto la stessa immagine e lo stesso motto utilizzato nel 1986, anno in cui si è svolta l'inaugurazione ufficiale della sede in Piazza Cota: un chiaroscuro dell'artista carottese Salvatore Cinque e lo slogan ‘L'esperienza al servizio della collettività’. Una storia raccontata anche dalle numerosissime fotografie ordinatamente apposte ai muri del centro dove, in una carrellata di ricordi, scorrono i momenti salienti ed i volti che gli anziani di Piano di Sorrento hanno vissuto in trent’anni di attività.

Il centro polifunzionale si prefigge l'obiettivo di promuovere l'istituzione, lo sviluppo, il potenziamento e la qualificazione dei servizi socioculturali e sociosanitari a favore delle persone anziane, sostenendo attività che possano garantire la partecipazione alla vita cittadina e l'aumento o il mantenimento dell'autonomia personale, assicurare la tutela e la promozione dei diritti mediante azioni positive di ascolto, sostegno ed accompagnamento ai servizi pubblici, assicurando, nel contempo, un luogo d'incontro per la condivisione e la valorizzazione della socialità.

 

Aniello Coppola (foto tratta dal sito .comune.pianodisorrento.na.it)

 

GIUSEPPE SPASIANO