“Sacra Pompeiana. Divinità e culti nella Pompei preromana” video

0

Il tempio di Dioniso in località Sant’Abbondio a Pompei, se non chiedete al bar, non lo trovate. Un dedalo di viuzze e stretto tra le case, ma quando sarete difronte ad esso rimarrete a bocca aperta. Ancor più quando la signora della terrazza accanto, vi dice “accomodatevi”. Leggibile nelle più recondite intimità,e soprattutto protetto e restaurato in maniera magistrale. Cosa ha di straordinario questo piccolo tempio prostilo a 4 colonne? innanzitutto è completo di frontone raffigurante Dioniso, con la pantera e una pigna d’uva tra le mani, nella parte anteriore  due grandi triclini intorno a due tavoli per il rito della libagione perfettamente conservati, sembra che stessero aspettando gli adepti per una serata di plenilunio e vino a volontà. La sua importanza cresce se consideriamo che siamo alla foce del Sarno di 2000 anni fa beninteso, e siamo sulla strada di collegamento tra Stabia e Pompei, a metà, ma fuori le mura di entrambi. 

 

GUARDATO
2:35

Il tempio di Dioniso a Pompei

 

 

 

 
GUARDATO
2:43

Il tempio segreto di Dioniso a Pompei

 

Il tempio di Dioniso in località Sant'Abbondio a Pompei, se non chiedete al bar, non lo trovate. Un dedalo di viuzze e stretto tra le case, ma quando sarete difronte ad esso rimarrete a bocca aperta. Ancor più quando la signora della terrazza accanto, vi dice "accomodatevi". Leggibile nelle più recondite intimità,e soprattutto protetto e restaurato in maniera magistrale. Cosa ha di straordinario questo piccolo tempio prostilo a 4 colonne? innanzitutto è completo di frontone raffigurante Dioniso, con la pantera e una pigna d'uva tra le mani, nella parte anteriore  due grandi triclini intorno a due tavoli per il rito della libagione perfettamente conservati, sembra che stessero aspettando gli adepti per una serata di plenilunio e vino a volontà. La sua importanza cresce se consideriamo che siamo alla foce del Sarno di 2000 anni fa beninteso, e siamo sulla strada di collegamento tra Stabia e Pompei, a metà, ma fuori le mura di entrambi.