Vico Equense presentato il Trail Campania. Amalfi scriverà il “Manifesto del VI febbraio”

0

Vico Equense – Ieri sera, presso la Sala Polifunzionale della Santissima Trinità e Paradiso, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del circuito Trail Campania, organizzato dalla società sportiva Aequa Running di Vico Equense, presieduta da Michele Volpe. Alla presentazione hanno partecipato il Sindaco Benedetto Migliaccio, l’Assessore allo sport Giuseppe Aiello, i responsabili organizzativi delle varie tappe e gli Amministratori degli enti locali interessati. “Non è stata – commenta il Sindaco Migliaccio – solo una conferenza stampa di presentazione del circuito 2016: i Comuni presenti hanno manifestato l’ intenzione di costituire una piattaforma, con cui rivendicare il ruolo di recupero e difesa dei paesaggi campani, di cui il trail si fa portavoce. Un’unica voce da 16 città ampiamente rappresentative della straordinaria forza paesaggistica della Campania, da Positano, Praiano, Amalfi, Ravello, Minori, Vico Equense, Massalubrense, al Parco del Vesuvio e a quello della Baia di Ieranto, per andare all’ alto casertano, ai luoghi degli antichi Vulcani, a Montoro e ai Monti Picentini, alla casa delle ceramiche sannite. Amalfi scriverà il “Manifesto del VI febbraio”, Vico fornirà la sede organizzativa, e in breve si spera il progetto divenga realtà”. Il Trail running è una variante della corsa che differisce da quella su strada e pista, perché si svolge su percorsi normalmente utilizzati per l´escursionismo, in particolare in montagna con continui cambiamenti di percorso (salite, discese, scalini, rivoli d´acqua, passaggi su rocce a strapiombo ecc.). Negli ultimi anni sempre più persone si sono avvicinate a questo sport e il panorama delle competizioni nazionali e internazionali si è notevolmente ampliato. 16 le tappe previste per questa sesta edizione. Si parte il 28 febbraio con Ravello. Al termine della presentazione del nuovo circuito, degustazione di prodotti locali organizzata dallo Chef Andrea Ruggiero, appassionato di trail.

 Saranno 16 tappe con molte le novità per il circuito Campano del Trail 2016 a partire dalla prima tappa che si terrà a Ravello il 28 febbraio, si cambierà anche a Positano con due distanze, la 30 Km e la 12 Km, inoltre ci sarà l’inserimento di nuove gare a Sapri e Roccamonfina e con uno sconfinamento fuori regione con il trail di difesa San Biagio di Montescaglioso (Mt). 

Vico Equense – Ieri sera, presso la Sala Polifunzionale della Santissima Trinità e Paradiso, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del circuito Trail Campania, organizzato dalla società sportiva Aequa Running di Vico Equense, presieduta da Michele Volpe. Alla presentazione hanno partecipato il Sindaco Benedetto Migliaccio, l’Assessore allo sport Giuseppe Aiello, i responsabili organizzativi delle varie tappe e gli Amministratori degli enti locali interessati. “Non è stata – commenta il Sindaco Migliaccio – solo una conferenza stampa di presentazione del circuito 2016: i Comuni presenti hanno manifestato l' intenzione di costituire una piattaforma, con cui rivendicare il ruolo di recupero e difesa dei paesaggi campani, di cui il trail si fa portavoce. Un’unica voce da 16 città ampiamente rappresentative della straordinaria forza paesaggistica della Campania, da Positano, Praiano, Amalfi, Ravello, Minori, Vico Equense, Massalubrense, al Parco del Vesuvio e a quello della Baia di Ieranto, per andare all' alto casertano, ai luoghi degli antichi Vulcani, a Montoro e ai Monti Picentini, alla casa delle ceramiche sannite. Amalfi scriverà il "Manifesto del VI febbraio", Vico fornirà la sede organizzativa, e in breve si spera il progetto divenga realtà”. Il Trail running è una variante della corsa che differisce da quella su strada e pista, perché si svolge su percorsi normalmente utilizzati per l´escursionismo, in particolare in montagna con continui cambiamenti di percorso (salite, discese, scalini, rivoli d´acqua, passaggi su rocce a strapiombo ecc.). Negli ultimi anni sempre più persone si sono avvicinate a questo sport e il panorama delle competizioni nazionali e internazionali si è notevolmente ampliato. 16 le tappe previste per questa sesta edizione. Si parte il 28 febbraio con Ravello. Al termine della presentazione del nuovo circuito, degustazione di prodotti locali organizzata dallo Chef Andrea Ruggiero, appassionato di trail.

 Saranno 16 tappe con molte le novità per il circuito Campano del Trail 2016 a partire dalla prima tappa che si terrà a Ravello il 28 febbraio, si cambierà anche a Positano con due distanze, la 30 Km e la 12 Km, inoltre ci sarà l'inserimento di nuove gare a Sapri e Roccamonfina e con uno sconfinamento fuori regione con il trail di difesa San Biagio di Montescaglioso (Mt).