2 febbraio: laCandelora

0

E’ il giorno della presentazione, secondo usanza ebraica, di Gesù al Tempio (avveniva per i primogeniti di sesso maschile) ed è il giorno della purificazione di Maria( secondo l’usanza ebraica una donna era considerata impura per 40 giorni dopo il parto di un maschio).

Il giorno della Candelora si benedicono le candele “luce per illuminare le genti”, come viene definito Gesù al momento della sua presentazione al Tempio.
Le origini della Candelora sono pagane ed a Roma si celebrava la Februatio, cioè la purificazione delle città dai demoni. Il Cristianesimo fece sua questa ricorrenza ed ebbe il significato suesposto.

Se nevica o plora, dall’inverno semo fora: è tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.
Se febbraio non febbreggia, marzo campeggia.

In USA la Candelora è stata sostituita dal ” il giorno della marmotta- Groundhog day”
A Catania coincide con la festa per sant’AgataE’ il giorno della presentazione, secondo usanza ebraica, di Gesù al Tempio (avveniva per i primogeniti di sesso maschile) ed è il giorno della purificazione di Maria( secondo l’usanza ebraica una donna era considerata impura per 40 giorni dopo il parto di un maschio).

Il giorno della Candelora si benedicono le candele “luce per illuminare le genti”, come viene definito Gesù al momento della sua presentazione al Tempio.
Le origini della Candelora sono pagane ed a Roma si celebrava la Februatio, cioè la purificazione delle città dai demoni. Il Cristianesimo fece sua questa ricorrenza ed ebbe il significato suesposto.

Se nevica o plora, dall’inverno semo fora: è tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.
Se febbraio non febbreggia, marzo campeggia.

In USA la Candelora è stata sostituita dal ” il giorno della marmotta- Groundhog day”
A Catania coincide con la festa per sant’Agata