Oggi alle 15 Azzurri in campo per i diritti dei gay -Napoli – Positano diretta su Premium

0

In questa partita amichevole o allenamento, chiamatelo come volete (due tempi da mezz’ora l’uno),è racchiuso un grande gesto (molto più che simbolico) un gesto di sensibilità,di umanita,’ di valori che si sono persi..Se questo segnale non viene accolto sarebbe una sconfitta per tutti. E’ una partita, vero, ma racchiude in sé interpretazioni sociologiche, è un segnale che il Napoli lancia nella sfida con il San Vito Positano, la squadra di Alessandro Cecchi Paone, che nella lite tra Sarri e Mancini colse l’idea di usare il calcio come uno spot per i diritti dei gay e che su Radio Marte dà voce a questo match con il quale mira a scuotere la società.

Miki De lucia

«E’ un bellissimo gesto di Sarri, che mi chiamò subito dopo la querelle con Mancini, e De Laurentiis. Noi quando giochiamo scendiamo in campo indossando una maglia con su scritto: siamo tutti uguali. E ciò vale non solo dal punto di vista sessuale, ma etnico e sociale. Questo è un messaggio anti-razzista che parte da una città oggetto di discriminazione in ogni stadio. Ci sarà la diretta su Mediaset e installeremo un maxi schermo a Positano». Si comincia alle 15, si gioca a porte chiuse però è una straordinaria apertura del calcio.

LA PARTITA SEGUITA DALLA NOSTRA REDAZIONE SULLA PAGINA FACE BOOK DI POSITANONEWS

In questa partita amichevole o allenamento, chiamatelo come volete (due tempi da mezz’ora l’uno),è racchiuso un grande gesto (molto più che simbolico) un gesto di sensibilità,di umanita,' di valori che si sono persi..Se questo segnale non viene accolto sarebbe una sconfitta per tutti. E' una partita, vero, ma racchiude in sé interpretazioni sociologiche, è un segnale che il Napoli lancia nella sfida con il San Vito Positano, la squadra di Alessandro Cecchi Paone, che nella lite tra Sarri e Mancini colse l’idea di usare il calcio come uno spot per i diritti dei gay e che su Radio Marte dà voce a questo match con il quale mira a scuotere la società.

Miki De lucia

«E’ un bellissimo gesto di Sarri, che mi chiamò subito dopo la querelle con Mancini, e De Laurentiis. Noi quando giochiamo scendiamo in campo indossando una maglia con su scritto: siamo tutti uguali. E ciò vale non solo dal punto di vista sessuale, ma etnico e sociale. Questo è un messaggio anti-razzista che parte da una città oggetto di discriminazione in ogni stadio. Ci sarà la diretta su Mediaset e installeremo un maxi schermo a Positano». Si comincia alle 15, si gioca a porte chiuse però è una straordinaria apertura del calcio.

LA PARTITA SEGUITA DALLA NOSTRA REDAZIONE SULLA PAGINA FACE BOOK DI POSITANONEWS

Lascia una risposta