Praiano. Prende fuoco mentre brucia le sterpaglie. Ustioni per tutto il corpo, grave 55enne

0

ANTEPRIMA – Praiano, Costiera amalfitana. Un 55enne di origini albanesi ha preso fuoco mentre stava bruciando le sterpaglie. L’uomo stava svolgendo lavori di pulitura di steppe e di potature di alberi, da qui l’inimmaginabile: infatti le steppe hanno preso fuoco in maniera incontrollabile e l’uomo, cercando di spegnerle, ne è stato vittima riportando gravi ustioni sparse soprattutto alle braccia. Il fatto è avvenuto nei pressi della Grotta del Diavolo al di sotto della Strada Statale Amalfitana 163. Sul posto è intervenuto il 118 della Costa d’Amalfi da Positano che lo ha trasportato prima all’Ospedale a Castiglione di Ravello e poi all’Ospedale Cardarelli di Napoli al centro gravi ustioni. Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri dell’Arma di Positano rilevando l’accidentalità dell’accaduto.

 

ANTEPRIMA – Praiano, Costiera amalfitana. Un 55enne di origini albanesi ha preso fuoco mentre stava bruciando le sterpaglie. L'uomo stava svolgendo lavori di pulitura di steppe e di potature di alberi, da qui l'inimmaginabile: infatti le steppe hanno preso fuoco in maniera incontrollabile e l'uomo, cercando di spegnerle, ne è stato vittima riportando gravi ustioni sparse soprattutto alle braccia. Il fatto è avvenuto nei pressi della Grotta del Diavolo al di sotto della Strada Statale Amalfitana 163. Sul posto è intervenuto il 118 della Costa d'Amalfi da Positano che lo ha trasportato prima all'Ospedale a Castiglione di Ravello e poi all'Ospedale Cardarelli di Napoli al centro gravi ustioni. Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri dell'Arma di Positano rilevando l'accidentalità dell'accaduto.

 

Lascia una risposta