NA 23/1/16 presso Feltrinelli Pomigliano d’Arco pres.to il libro “Una vita per la cultura” di Tina Piccolo.

0

Sabato 23 Gennaio u.s. presso la Feltrinelli di Pomigliano d’Arco è stato presentato il libro “Una vita per la cultura” di Tina Piccolo.

A causa di indisposizione di Tina Piccolo, l’evento è stato organizzato e coordinato dal giornalista Agostino Tortora che ha avuto anche funzioni di moderatore. La scaletta è stata ricca ed Agostino ha dovuto faticare non poco per dare spazio a tutti i numeri programmati.

Al tavolo dei relatori: Giovanni Moschella, Maria Grazia Porceddu e Alberto Del Grosso.

L’incontro è stato aperto con il saluto ai presenti di Agostino Tortora che ha passato poi la parola a Giovanni Moschella, Maria Grazia Porceddu  e Alberto Del Grosso che hanno relazionato sia sul libro in presentazione che sul personaggio Tina Piccolo.

Il volumetto “Una vita per la cultura” di Tina Piccolo, Ambasciatrice della poesia nel mondo, edizione Cenacolo Accademico Europeo- Poeti nella società è composto di 76 pagine escluso indice, riproduce in copertina una foto della Piccolo con la frase: Una vita per la poesia. Nell’interno diverse foto e una prefazione di Girolamo Mennella con commenti di Giuseppe Nappa, Dora Della Corte, Flora Beneduce. Dalla pagina 33 alla 72 un’antologia poetica con versi dell’autrice, delle postfazioni di Marzia Carocci ed Eugenio Cuniato e si conclude con un indice. La copertina posteriore reca una sintesi della biografia di Tina Piccolo. Nell’insieme, il volumetto si presenta in una sobria ma efficace veste tipografica.   

Alla conduzione dell’incontro si sono alternati brillantemente: Gabriele Blair ed i giovani attori Domenico Venti, Symon Fiengo e Gennaro Mazzola (ndr che vedremo presto in cortometraggi), leggendo anche alcuni versi della Piccolo.

Durante il corso dell’evento Agostino Tortora, Gabriele Blair ed i giovani attori Venti, Fiengo, Mazzola e la giovane e avvenente indossatrice Anna Amirante, a nome di Tina Piccolo, si sono alternati nel conferimento di premi nei campi dell’arte, scienza, cultura, spettacolo, politica e giornalismo a diversi personaggi presenti in sala.

Un ventaglio di recitazioni, canzoni e sketch ha fatto da siparietto alla piacevole serata.

Hanno partecipato:

Il vignettista Mario Criscitiello, Pietro Bellaiuto dell’Agenzia Free Style, Rino Napolitano, Gino Aprile, Vittoria Rocco, Pasqualino Maione, Federico Di Napoli, Maria Rosaria Vardi, Crispino Truglio e Giuseppe Scognamiglio.

A conclusione delle premiazioni, a sorpresa, Gabriele Blair ha consegnato ad Agostino Tortora quale dono a nome di Tina Piccolo una medaglia d’argento della Presidenza della Repubblica ricevuta dalla stessa Piccolo. Agostino Tortora, commosso, ha ringraziato per l’inatteso dono che a ricordo, ha detto, custodirà gelosamente.

La serata è stata chiusa con il saluto ed i ringraziamenti di Gabriele Blair, Agostino Tortora, Domenico Venti, Symon Fiengo, Gennaro Mazzola e Anna Amirante per tutti i presenti che hanno espresso il loro consenso con applausi all’unisono.

Cosa aggiungere se non i complimenti per tutti coloro che con la loro opera hanno contribuito alla riuscita dell’incontro.

Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

del giornale Positanonews

 

 

 

 

Sabato 23 Gennaio u.s. presso la Feltrinelli di Pomigliano d’Arco è stato presentato il libro “Una vita per la cultura" di Tina Piccolo.

A causa di indisposizione di Tina Piccolo, l’evento è stato organizzato e coordinato dal giornalista Agostino Tortora che ha avuto anche funzioni di moderatore. La scaletta è stata ricca ed Agostino ha dovuto faticare non poco per dare spazio a tutti i numeri programmati.

Al tavolo dei relatori: Giovanni Moschella, Maria Grazia Porceddu e Alberto Del Grosso.

L’incontro è stato aperto con il saluto ai presenti di Agostino Tortora che ha passato poi la parola a Giovanni Moschella, Maria Grazia Porceddu  e Alberto Del Grosso che hanno relazionato sia sul libro in presentazione che sul personaggio Tina Piccolo.

Il volumetto “Una vita per la cultura” di Tina Piccolo, Ambasciatrice della poesia nel mondo, edizione Cenacolo Accademico Europeo- Poeti nella società è composto di 76 pagine escluso indice, riproduce in copertina una foto della Piccolo con la frase: Una vita per la poesia. Nell’interno diverse foto e una prefazione di Girolamo Mennella con commenti di Giuseppe Nappa, Dora Della Corte, Flora Beneduce. Dalla pagina 33 alla 72 un’antologia poetica con versi dell’autrice, delle postfazioni di Marzia Carocci ed Eugenio Cuniato e si conclude con un indice. La copertina posteriore reca una sintesi della biografia di Tina Piccolo. Nell’insieme, il volumetto si presenta in una sobria ma efficace veste tipografica.   

Alla conduzione dell’incontro si sono alternati brillantemente: Gabriele Blair ed i giovani attori Domenico Venti, Symon Fiengo e Gennaro Mazzola (ndr che vedremo presto in cortometraggi), leggendo anche alcuni versi della Piccolo.

Durante il corso dell’evento Agostino Tortora, Gabriele Blair ed i giovani attori Venti, Fiengo, Mazzola e la giovane e avvenente indossatrice Anna Amirante, a nome di Tina Piccolo, si sono alternati nel conferimento di premi nei campi dell’arte, scienza, cultura, spettacolo, politica e giornalismo a diversi personaggi presenti in sala.

Un ventaglio di recitazioni, canzoni e sketch ha fatto da siparietto alla piacevole serata.

Hanno partecipato:

Il vignettista Mario Criscitiello, Pietro Bellaiuto dell'Agenzia Free Style, Rino Napolitano, Gino Aprile, Vittoria Rocco, Pasqualino Maione, Federico Di Napoli, Maria Rosaria Vardi, Crispino Truglio e Giuseppe Scognamiglio.

A conclusione delle premiazioni, a sorpresa, Gabriele Blair ha consegnato ad Agostino Tortora quale dono a nome di Tina Piccolo una medaglia d’argento della Presidenza della Repubblica ricevuta dalla stessa Piccolo. Agostino Tortora, commosso, ha ringraziato per l’inatteso dono che a ricordo, ha detto, custodirà gelosamente.

La serata è stata chiusa con il saluto ed i ringraziamenti di Gabriele Blair, Agostino Tortora, Domenico Venti, Symon Fiengo, Gennaro Mazzola e Anna Amirante per tutti i presenti che hanno espresso il loro consenso con applausi all’unisono.

Cosa aggiungere se non i complimenti per tutti coloro che con la loro opera hanno contribuito alla riuscita dell’incontro.

Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

del giornale Positanonews