TEMPERATURE IN SALITA NEL WEEKEND MA TORNANO NEBBIA E SMOG

0

22/01/2016 L’alta pressione sta conquistando piano piano il nostro Paese, ma prima che lo faccia completamente, venti di tramontana porteranno delle piogge al Centro-Sud. Oggi qualche pioggia interesserà le regioni adriatiche, il Reggino e la Sicilia ionica, altrove il tempo sarà più asciutto, riferiscono i meteorologi de iLMeteo.it. Nel corso del weekend arriva l’alta pressione, tra sabato e domenica venti di tramontana porteranno piogge o locali temporali ancora tra Calabria e Sicilia tirreniche e con neve sopra i 900/1000 metri, qualche piovasco interesserà pure la Puglia, il Molise e l’Abruzzo meridionale. Altrove il tempo sarà più stabile, ma con il ritorno della nebbia al Nord e cielo più soleggiato al Centro. Temperature in aumento, soprattutto i valori notturni, che difficilmente torneranno sotto lo zero, se non in montagna. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che “con l’alta pressione torneranno sempre più presenti le nebbie, le nubi basse e di conseguenza l’aumento dello smog e inquinamento. Sanò avvisa inoltre che tra lunedì e martedì, venti di Libeccio porteranno delle piogge tra Liguria e alta Toscana. L’alta pressione, a parte qualche occasionale infiltrazione di aria più umida ed instabile atlantica, dominerà l’Italia almeno fino al 10 Febbraio, poi dovrebbero tornare le perturbazioni atlantiche” TELECAPRINEWS22/01/2016 L’alta pressione sta conquistando piano piano il nostro Paese, ma prima che lo faccia completamente, venti di tramontana porteranno delle piogge al Centro-Sud. Oggi qualche pioggia interesserà le regioni adriatiche, il Reggino e la Sicilia ionica, altrove il tempo sarà più asciutto, riferiscono i meteorologi de iLMeteo.it. Nel corso del weekend arriva l’alta pressione, tra sabato e domenica venti di tramontana porteranno piogge o locali temporali ancora tra Calabria e Sicilia tirreniche e con neve sopra i 900/1000 metri, qualche piovasco interesserà pure la Puglia, il Molise e l’Abruzzo meridionale. Altrove il tempo sarà più stabile, ma con il ritorno della nebbia al Nord e cielo più soleggiato al Centro. Temperature in aumento, soprattutto i valori notturni, che difficilmente torneranno sotto lo zero, se non in montagna. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che “con l’alta pressione torneranno sempre più presenti le nebbie, le nubi basse e di conseguenza l’aumento dello smog e inquinamento. Sanò avvisa inoltre che tra lunedì e martedì, venti di Libeccio porteranno delle piogge tra Liguria e alta Toscana. L’alta pressione, a parte qualche occasionale infiltrazione di aria più umida ed instabile atlantica, dominerà l’Italia almeno fino al 10 Febbraio, poi dovrebbero tornare le perturbazioni atlantiche” TELECAPRINEWS