Positano, Francesco Fusco “La ringhiera necessaria, ma troveremo una soluzione. I tifosi importanti per il San Vito “

0

Positano, Costiera amalfitana. Riflettori puntati sul San Vito Positano, prima per l’iniziativa di Alessandro Cecchi Paone che ha ottenuto una partita con il Napoli Calcio di Sarri che così si farà perdonare dall’ Arcigay la battuta a Mancini, vicenda che ha avuto un clamore mediatico esagerato, poi per la protesta dei tifosi per una ringhiera sul campo che non gli permetterà di vedere direttamente la partita in un campo, quello De Sica di Montepertuso, che già non ha possibilità per gli spettatori di poterla vedere sentiamo Francesco Fusco nella doppia veste di vicesindaco e dirigente del San Vito Positano. “Io ho dato molto alla squadra ci mancherebbe che voglia mettere in difficoltà i tifosi.. La ringhiera era necessaria perchè il Comune di Positano ha dovuto risarcire molti danni alle autovetture colpite dalle pallonate e per le rimostranze delle mamme giustamente preoccupate per i figli che si potevano sporgere, ma i tifosi sono importanti e basilari, so che con il sindaco Michele De Lucia stanno cercando di trovare una soluzione, il problema del campo sportivo è storico, si prevedono degli interventi ed uno di quelli urgenti era la ringhiera per cui la società era stata già informata, stiamo comunque dialogando con i tifosi, intanto per la squadra è stato un anno di successi straordinario ed ora questa grande iniziativa del nostro presidente Alessandro Cecchi Paone che non possiamo che ringraziare” 

Positano, Costiera amalfitana. Riflettori puntati sul San Vito Positano, prima per l'iniziativa di Alessandro Cecchi Paone che ha ottenuto una partita con il Napoli Calcio di Sarri che così si farà perdonare dall' Arcigay la battuta a Mancini, vicenda che ha avuto un clamore mediatico esagerato, poi per la protesta dei tifosi per una ringhiera sul campo che non gli permetterà di vedere direttamente la partita in un campo, quello De Sica di Montepertuso, che già non ha possibilità per gli spettatori di poterla vedere sentiamo Francesco Fusco nella doppia veste di vicesindaco e dirigente del San Vito Positano. "Io ho dato molto alla squadra ci mancherebbe che voglia mettere in difficoltà i tifosi.. La ringhiera era necessaria perchè il Comune di Positano ha dovuto risarcire molti danni alle autovetture colpite dalle pallonate e per le rimostranze delle mamme giustamente preoccupate per i figli che si potevano sporgere, ma i tifosi sono importanti e basilari, so che con il sindaco Michele De Lucia stanno cercando di trovare una soluzione, il problema del campo sportivo è storico, si prevedono degli interventi ed uno di quelli urgenti era la ringhiera per cui la società era stata già informata, stiamo comunque dialogando con i tifosi, intanto per la squadra è stato un anno di successi straordinario ed ora questa grande iniziativa del nostro presidente Alessandro Cecchi Paone che non possiamo che ringraziare" 

Lascia una risposta