Positano appello ai negozianti “Fate luce” . Da Fornillo alla Sponda ristoranti tutti chiusi, mai più!

0

Positano appello ai negozianti “Fate luce” . Da Fornillo alla Sponda ristoranti tutti chiusi. Diamo la colpa al Comune, va bene. Ma i commercianti positanesi che non sono capaci di associarsi e autoregolamentarsi? E gli albergatori del paese fra i più famosi al mondo, hanno una vita associativa? Se ci siete battete un colpo. “Non chiediamoci sempre cosa può fare il Comune per noi, ma anche cosa possiamo fare noi per la città”: Una luce per esempio, a basso consumo. Per chi sta chiuso cosa gli costa metterla sulle vetrine? Fra l’altro è anche un deterrente anti furti crediamo. Con dieci centesimi al giorno di energia elettrica si illumina un pò il paese, che ci vuole? E tutto il giro di  paese senza ristoranti e bar aperti è possibile? Mai più. Da Fornillo (dove ci sono ben quattro ristoranti) alla Sponda, da Via Pasitea a Via Cristoforo Colombo, tutti chiusi, bar e ristoranti Bisogna andar alla Chiesa Nuova per trovare bar e ristoranti aperti sulla rotabile, escludiamo Montepertuso (dove c’è il Pertuso aperto) e la Spiaggia (con Capricci , che chiude giustamente presto), spesso c’è chi non ha trovato posto per mangiare. Esatto, gente che visto che i due ristoranti aperti (Grottino e C’era Una Volta) erano pieni non sapeva dove andare per la disperazione degli alberghi apertri, a cui bisogna dar una medaglia, Villa Gabrisa e Hotel Pasitea, Anche di fronte a noi, Praiano, non se la passano meglio, ma non ci interessa, dobbiamo pensare a Positano non mi ricordo che mai a gennaio si era verificata una cosa del genere, e non diamo solo la colpa al Comune. Mettete una luce, noi quello che possiamo fare è offrirvi una promozione gratuita a chi lo fa e ce lo segnala.. Fate luce. 

Positano appello ai negozianti "Fate luce" . Da Fornillo alla Sponda ristoranti tutti chiusi. Diamo la colpa al Comune, va bene. Ma i commercianti positanesi che non sono capaci di associarsi e autoregolamentarsi? E gli albergatori del paese fra i più famosi al mondo, hanno una vita associativa? Se ci siete battete un colpo. "Non chiediamoci sempre cosa può fare il Comune per noi, ma anche cosa possiamo fare noi per la città": Una luce per esempio, a basso consumo. Per chi sta chiuso cosa gli costa metterla sulle vetrine? Fra l'altro è anche un deterrente anti furti crediamo. Con dieci centesimi al giorno di energia elettrica si illumina un pò il paese, che ci vuole? E tutto il giro di  paese senza ristoranti e bar aperti è possibile? Mai più. Da Fornillo (dove ci sono ben quattro ristoranti) alla Sponda, da Via Pasitea a Via Cristoforo Colombo, tutti chiusi, bar e ristoranti Bisogna andar alla Chiesa Nuova per trovare bar e ristoranti aperti sulla rotabile, escludiamo Montepertuso (dove c'è il Pertuso aperto) e la Spiaggia (con Capricci , che chiude giustamente presto), spesso c'è chi non ha trovato posto per mangiare. Esatto, gente che visto che i due ristoranti aperti (Grottino e C'era Una Volta) erano pieni non sapeva dove andare per la disperazione degli alberghi apertri, a cui bisogna dar una medaglia, Villa Gabrisa e Hotel Pasitea, Anche di fronte a noi, Praiano, non se la passano meglio, ma non ci interessa, dobbiamo pensare a Positano non mi ricordo che mai a gennaio si era verificata una cosa del genere, e non diamo solo la colpa al Comune. Mettete una luce, noi quello che possiamo fare è offrirvi una promozione gratuita a chi lo fa e ce lo segnala.. Fate luce.