Mercato Salernitana: il punto della situazione al 13 gennaio

0

E’ la difesa il reparto che necessita degli interventi più importanti in casa granata. L’arrivo di Luca Ceccarelli 33 anni, dal Bologna in prestito a Salerno con diritto di riscatto, non risolve i problemi del pacchetto arretrato con Lanzaro già da giorni con le valigie pronte. Ceccarelli si aggiunge a Prce e Bagadur ma è ovvio che bisogna fare altro per rinforzare uno dei reparti più perforati della serie B.

Sempre aperta la pista che porta al terzino sinistro olandese della Lazio Braafheid utilizzato da Pioli per qualce minuto nella vittoriosa trasferta della Lazio a Firenze. Il 33enne ex nazionale olandese potrebbe accettare il trasferimento a Salerno in presenza di un prolungamento di contratto essendo in scadenza alla Lazio. Al centro della difesa sempre calda l’idea Angelo Rea.

Il centrale dell’Avellino (gli irpini corteggiano Migliorini della Juve Stabia) potrebbe accasarsi alla Salernitana dopo il derby. L’intesa con il manager del giocatore, Giuffredi, c’è già. Giuffredi è anche l’agente del mediano Ronaldo e di Andrea Cocco attualmente a Pescara ma ai margini del club biancoceleste. L’attaccante protagonista di una grande stagione lo scorso anno a Vicenza potrebbe approdare a Salerno per colmare il vuoto lasciato da Eusepi che è passato al Pisa.

Per l’attacco Lo Spezia continua ad offrire il brasiliano Nenè mentre Fabiani, sempre con il Bologna, ha intavolato un discorso per Robert Acquafresca, ex promessa del calcio italiano, reduce però dal flop in Emilia. L’ingaggio è stratosferico per la Salernitana (850 mila euro). Il club granata potrebbe chiederne il prestito fino a giugno.

Sul taccuino di Fabiani, sotto la voce attaccanti, c’è anche Mirco Antenucci attualmente il Leeds. L’Ascoli aveva sondato la disponibilità della punta oltre che quella del terzino granata Franco. La Salernitana potrebbe fiondarsi nell’operazione e portare Antenucci a Salerno. Su Franco ci sono anche Como e Lecce ed in caso di arrivo di Braafheid gli spazi per lui sarebbero molto ridotti.

Su Moro continuano a giungere richieste. Dopo il Benevento anche il Lecce chiede il mediano granata. Moro, in queste ore, sembra più vicino al Benevento e rientra nello scambio per portare in granata l’attaccante Fabio Mazzeo.

Se parte Moro la tentazione è Ravel Ryan Morrison (nella foto) della Lazio. Prodotto del vivaio del Manchester United, il 23enne che fece tutta la trafila delle nazionali under inglesi fu annunciato in pompa magna dalla stampa capitolina lo scorso mese di luglio, salvo poi rivelarsi poco più d’una comparsa nella squadra allenata da Stefano Pioli. Se Morrison accettasse la Salernitana sarebbe un gran colpo per il centrocampo granata.

Sul fronte uscite, invece, Sciaudone è ad un passo dal Livorno. Troianiello vicino alla risoluzione. Martiniello rientrato dalla Paganese è passato al Monopoli.
fonte salernonotizie.it
articolo inserito dal salernitana club costiera amalfitanaE’ la difesa il reparto che necessita degli interventi più importanti in casa granata. L’arrivo di Luca Ceccarelli 33 anni, dal Bologna in prestito a Salerno con diritto di riscatto, non risolve i problemi del pacchetto arretrato con Lanzaro già da giorni con le valigie pronte. Ceccarelli si aggiunge a Prce e Bagadur ma è ovvio che bisogna fare altro per rinforzare uno dei reparti più perforati della serie B.

Sempre aperta la pista che porta al terzino sinistro olandese della Lazio Braafheid utilizzato da Pioli per qualce minuto nella vittoriosa trasferta della Lazio a Firenze. Il 33enne ex nazionale olandese potrebbe accettare il trasferimento a Salerno in presenza di un prolungamento di contratto essendo in scadenza alla Lazio. Al centro della difesa sempre calda l’idea Angelo Rea.

Il centrale dell’Avellino (gli irpini corteggiano Migliorini della Juve Stabia) potrebbe accasarsi alla Salernitana dopo il derby. L’intesa con il manager del giocatore, Giuffredi, c’è già. Giuffredi è anche l’agente del mediano Ronaldo e di Andrea Cocco attualmente a Pescara ma ai margini del club biancoceleste. L’attaccante protagonista di una grande stagione lo scorso anno a Vicenza potrebbe approdare a Salerno per colmare il vuoto lasciato da Eusepi che è passato al Pisa.

Per l’attacco Lo Spezia continua ad offrire il brasiliano Nenè mentre Fabiani, sempre con il Bologna, ha intavolato un discorso per Robert Acquafresca, ex promessa del calcio italiano, reduce però dal flop in Emilia. L’ingaggio è stratosferico per la Salernitana (850 mila euro). Il club granata potrebbe chiederne il prestito fino a giugno.

Sul taccuino di Fabiani, sotto la voce attaccanti, c’è anche Mirco Antenucci attualmente il Leeds. L’Ascoli aveva sondato la disponibilità della punta oltre che quella del terzino granata Franco. La Salernitana potrebbe fiondarsi nell’operazione e portare Antenucci a Salerno. Su Franco ci sono anche Como e Lecce ed in caso di arrivo di Braafheid gli spazi per lui sarebbero molto ridotti.

Su Moro continuano a giungere richieste. Dopo il Benevento anche il Lecce chiede il mediano granata. Moro, in queste ore, sembra più vicino al Benevento e rientra nello scambio per portare in granata l’attaccante Fabio Mazzeo.

Se parte Moro la tentazione è Ravel Ryan Morrison (nella foto) della Lazio. Prodotto del vivaio del Manchester United, il 23enne che fece tutta la trafila delle nazionali under inglesi fu annunciato in pompa magna dalla stampa capitolina lo scorso mese di luglio, salvo poi rivelarsi poco più d’una comparsa nella squadra allenata da Stefano Pioli. Se Morrison accettasse la Salernitana sarebbe un gran colpo per il centrocampo granata.

Sul fronte uscite, invece, Sciaudone è ad un passo dal Livorno. Troianiello vicino alla risoluzione. Martiniello rientrato dalla Paganese è passato al Monopoli.
fonte salernonotizie.it
articolo inserito dal salernitana club costiera amalfitana