Agerola Tac rotte in sei ospedali, il calvario e la morte di Maria Fusco

0

Agerola Tac rotte in sei ospedali, il calvario e la morte di Maria Fusco . Una tragedia quella che si è consumata il 21 dicembre nella cittadina dei Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana. La donna, 69 anni, era in coma ed è stata trasportata in ben sei ospedali  da  Castellammare di Stabia a  Torre del Greco, Nola, Nocera e Napoli (la Tac non ha funzionato anche a Sorrento , ndr ) dove poi è morta. La malasanità sta diventando una piaga, oggi al Ruggi ore di attesa per gli infermieri a cui sono stati bloccati gli straordinari, i tagli, per ora evitati all’Ospedale costa di Amalfi di Castiglione di Ravello, e questo episodio assurdo, inconcepibile. Ci stringiamo alla famiglia, al figlio Luigi Mannini, e ai parenti tutti 

Agerola Tac rotte in sei ospedali, il calvario e la morte di Maria Fusco . Una tragedia quella che si è consumata il 21 dicembre nella cittadina dei Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana. La donna, 69 anni, era in coma ed è stata trasportata in ben sei ospedali  da  Castellammare di Stabia a  Torre del Greco, Nola, Nocera e Napoli (la Tac non ha funzionato anche a Sorrento , ndr ) dove poi è morta. La malasanità sta diventando una piaga, oggi al Ruggi ore di attesa per gli infermieri a cui sono stati bloccati gli straordinari, i tagli, per ora evitati all'Ospedale costa di Amalfi di Castiglione di Ravello, e questo episodio assurdo, inconcepibile. Ci stringiamo alla famiglia, al figlio Luigi Mannini, e ai parenti tutti