Meta / Sorrento valigia sospetta sui binari della Circumvesuviana e si ferma il treno, ma…

0

Meta / Sorrento valigia sospetta sui binari della Circumvesuviana e si ferma il treno, ma… c’è qualcuno, come posta su Facebook Annamaria Guida, che ne approfitta per fare incontri interessanti, ecco il post e complimenti per lo spirito 

Stazione di Meta. Il treno è fermo da 20 minuti perché c’è una borsa sospetta sui binari. In un momento di merda incontro Nino Aversa (escursionista supereroe) il quale incontra Yanal Nabulsi della Giordania e Joakin M-Txocano della Spagna, entrambi credo biologi/geologi, da 7 mesi a Napoli per ricerca ( li vidi in una bellissima puntata di Linea Verde, dove parlavano della Baia di Jeranto). Un incontro bellissimo! Parliamo delle parolacce napoletane, della pizza, della dittatura dell’informazione sulla situazione in medioriente, del babbà di Brillante, della spaccimma, dello stemma dell’Università della Catalogna che Joakin aveva sulla felpa in cui ho MERAVIGLIOSAMENTE ritrovato la storia del Regno delle due Sicilie. Splendidi momenti di CONTAMINAZIONE ETNICA, durante le solite tarantelle della circumvesuviana. Gente, imparate a trarre il meglio anche e soprattutto dai momenti di merda

Meta / Sorrento valigia sospetta sui binari della Circumvesuviana e si ferma il treno, ma… c'è qualcuno, come posta su Facebook Annamaria Guida, che ne approfitta per fare incontri interessanti, ecco il post e complimenti per lo spirito 

Stazione di Meta. Il treno è fermo da 20 minuti perché c'è una borsa sospetta sui binari. In un momento di merda incontro Nino Aversa (escursionista supereroe) il quale incontra Yanal Nabulsi della Giordania e Joakin M-Txocano della Spagna, entrambi credo biologi/geologi, da 7 mesi a Napoli per ricerca ( li vidi in una bellissima puntata di Linea Verde, dove parlavano della Baia di Jeranto). Un incontro bellissimo! Parliamo delle parolacce napoletane, della pizza, della dittatura dell'informazione sulla situazione in medioriente, del babbà di Brillante, della spaccimma, dello stemma dell'Università della Catalogna che Joakin aveva sulla felpa in cui ho MERAVIGLIOSAMENTE ritrovato la storia del Regno delle due Sicilie. Splendidi momenti di CONTAMINAZIONE ETNICA, durante le solite tarantelle della circumvesuviana. Gente, imparate a trarre il meglio anche e soprattutto dai momenti di merda