A.S.L. Salerno-Regione Caampania: ringrazio di cuore Mons. Luigi Moretti (Arcidiocesi Salerno-Campagna-Acerno)

0

Santa Sede – Giubileo della Misericordia (8 dicembre 2015 – 20 novembre 2016) – Regione Campania – Segreteria dello Stato Vaticano – Santa Romana Chiesa – Prefettura della Casa Pontificia – Nunziatura Apostolica in Italia – Conferenza Episcopale Italiana – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Aversa – Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno – Diocesi di Amalfi-Cava dei Tirreni – Diocesi di Vallo della Lucania – Presidenza della Repubblica – Governo Italiano -Presidenza del Consiglio dei Ministri – Parlamento Italiano (Senato della Repubblica e Camera dei Deputati) – Corte Costituzionale – CSM – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Vallo della Lucania e Salerno – Prefettura di Salerno e Napoli – Forze Armate (Arma dei Carabinieri,Esercito Italiano,Polizia di Stato,Guardia di Finanza.Guardia Forestale,Guardia Costiera,ecc) – Sindacato Nazionale (CISL,CGIL,UIL,UGL, CISAL, FIALS,Nursind,ecc) – Sanità Campana e Italiana – Ordine dei Medici di Salerno.

La grande gioia arriva dal Cav. Attilio De Lisa di Sanza (originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni della Diocesi di Teggiano-Policastro appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica (riconosciuto dallo Stato Italiano) e in qualità di dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa al P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali,dopo aver ricevuto gli auguri ricambiati da Matteo Renzi attuale Presidente del Consiglio dei Ministri e per il Santo Natale 2015,espone apertamente di averli ricevuti direttamente fatti recapitare prima in Via Nizza A.S.L. – Salerno e successivamente arrivati tramite corriere al protocollo Generale del P.O. di Sapri,anche quelli da parte di Sua Em. Rev Mons. Luigi Moretti Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno (oltre anche l’onore e i vivi ringraziamenti partendo anche da Mons. Antonio De Luca Vescovo di riferimento e Mons. Angelo Spinillo precedente Vescovo di riferimento ed attuale Vescovo di Aversa e vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana-CEI fino a Sua Em. Rev. Card. Crescenzio Sepe Arcivescovo Metropolita di Napoli).
Infine ricevendo risposta “Con l’augurio di poterlo (Gesù) riconoscere con la Sua misericordia nelle circostanze della vita” e facendo riferimento anche a Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica come da seguito: “L’amore è l’unica che rischiara sempre di nuovo un mondo buio e ci dà il coraggio di vivere e di agire. La cosa più importante non è cercarlo,bensì che sia Lui a cercarmi con amorevolezza. Questa è la domanda che il Bambino ci pone con la sua presenza: permetto a Dio di volermi bene?Santa Sede – Giubileo della Misericordia (8 dicembre 2015 – 20 novembre 2016) – Regione Campania – Segreteria dello Stato Vaticano – Santa Romana Chiesa – Prefettura della Casa Pontificia – Nunziatura Apostolica in Italia – Conferenza Episcopale Italiana – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Aversa – Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno – Diocesi di Amalfi-Cava dei Tirreni – Diocesi di Vallo della Lucania – Presidenza della Repubblica – Governo Italiano -Presidenza del Consiglio dei Ministri – Parlamento Italiano (Senato della Repubblica e Camera dei Deputati) – Corte Costituzionale – CSM – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro,Vallo della Lucania e Salerno – Prefettura di Salerno e Napoli – Forze Armate (Arma dei Carabinieri,Esercito Italiano,Polizia di Stato,Guardia di Finanza.Guardia Forestale,Guardia Costiera,ecc) – Sindacato Nazionale (CISL,CGIL,UIL,UGL, CISAL, FIALS,Nursind,ecc) – Sanità Campana e Italiana – Ordine dei Medici di Salerno.

La grande gioia arriva dal Cav. Attilio De Lisa di Sanza (originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni della Diocesi di Teggiano-Policastro appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica (riconosciuto dallo Stato Italiano) e in qualità di dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa al P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali,dopo aver ricevuto gli auguri ricambiati da Matteo Renzi attuale Presidente del Consiglio dei Ministri e per il Santo Natale 2015,espone apertamente di averli ricevuti direttamente fatti recapitare prima in Via Nizza A.S.L. – Salerno e successivamente arrivati tramite corriere al protocollo Generale del P.O. di Sapri,anche quelli da parte di Sua Em. Rev Mons. Luigi Moretti Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno (oltre anche l’onore e i vivi ringraziamenti partendo anche da Mons. Antonio De Luca Vescovo di riferimento e Mons. Angelo Spinillo precedente Vescovo di riferimento ed attuale Vescovo di Aversa e vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana-CEI fino a Sua Em. Rev. Card. Crescenzio Sepe Arcivescovo Metropolita di Napoli).
Infine ricevendo risposta “Con l’augurio di poterlo (Gesù) riconoscere con la Sua misericordia nelle circostanze della vita” e facendo riferimento anche a Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica come da seguito: “L’amore è l’unica che rischiara sempre di nuovo un mondo buio e ci dà il coraggio di vivere e di agire. La cosa più importante non è cercarlo,bensì che sia Lui a cercarmi con amorevolezza. Questa è la domanda che il Bambino ci pone con la sua presenza: permetto a Dio di volermi bene?