Originale iniziativa della gioielleria salernitana “danielacaggiano” Un “Presepio dei preziosi” per combattere la crisi

0

La gioielleria “danielacaggiano” di Salerno si fa presepio per promuovere la vendita di monili artigianali in argento e pietre dure e combattere la crisi economica.

Nel suggestivo allestimento natalizio del negozio, infatti, gioielli raffinati e pastori in terracotta si alternano, in armonia ed eleganza, nella narrazione del presepio tradizionale, che si dipana lungo le sei vetrine dell’esercizio di via Posidonia, 5 a Torrione.

I manufatti in argento e pietre dure di maestri artigiani e artisti della gioia made in Italy, esposti su colli e supporti in sughero creati ad hoc, sono i veri protagonisti della vita che anima il “Presepio dei preziosi”: partecipano alle scene della rappresentazione sacra e ne sottolineano la solennità.

A completare l’allestimento – realizzato in esclusiva per “danielacaggiano” da “Gioie d’Itaca” e presentato il 15 dicembre – non poteva mancare la “Pastorella gioielliera”: una statuina con le fattezze della titolare, Daniela Caggiano, in una scena che riproduce fedelmente il suo negozio. L’opera è in perfetto stile San Gregorio Armeno: nella strada del centro storico di Napoli celebre per le botteghe di presepi, infatti, ogni anno, gli artigiani più eccentrici trasformano in pastori i personaggi di stringente attualità che si sono distinti nei mesi precedenti.

L’esposizione del “Presepio dei preziosi” proseguirà sino al 24 gennaio, giorno in cui a Salerno si “spegnerà” anche la decima edizione delle “Luci d’Artista”. La visita è libera e gratuita.

“La mia iniziativa – spiega la titolare – nasce con un obiettivo ambizioso: creare a Torrione un’attrattiva per le migliaia di persone che, nel periodo natalizio, affollano le vie del centro cittadino per ammirare le celebri opere d’arte luminosa”.

Secondo Caggiano, “se l’Amministrazione comunale non crea eventi per dirottare i turisti anche qui in periferia, noi commercianti abbiamo il dovere di rimboccarci le maniche e studiare nuove strategie per intercettare i visitatori e promuovere le nostre attività. Il ‘Presepio dei preziosi’ è la mia risposta fattiva all’annosa quanto sterile querelle”.

Ed i risultati sembrano darle ragione: anche grazie al suo allestimento caratteristico, la gioielleria ha registrato un notevole incremento delle vendite rispetto al Natale precedente.

“Da me – conclude la titolare – troverete tutte le novità proposte da artigiani e artisti del gioiello e le ultime collezioni delle aziende di punta del settore orafo. Per vederle in anteprima, cercate su Facebook la mia pagina ufficiale (www.facebook.com/danielacaggiano.gioie). Vi aspetto!”La gioielleria “danielacaggiano” di Salerno si fa presepio per promuovere la vendita di monili artigianali in argento e pietre dure e combattere la crisi economica.

Nel suggestivo allestimento natalizio del negozio, infatti, gioielli raffinati e pastori in terracotta si alternano, in armonia ed eleganza, nella narrazione del presepio tradizionale, che si dipana lungo le sei vetrine dell’esercizio di via Posidonia, 5 a Torrione.

I manufatti in argento e pietre dure di maestri artigiani e artisti della gioia made in Italy, esposti su colli e supporti in sughero creati ad hoc, sono i veri protagonisti della vita che anima il “Presepio dei preziosi”: partecipano alle scene della rappresentazione sacra e ne sottolineano la solennità.

A completare l’allestimento – realizzato in esclusiva per “danielacaggiano” da “Gioie d’Itaca” e presentato il 15 dicembre – non poteva mancare la “Pastorella gioielliera”: una statuina con le fattezze della titolare, Daniela Caggiano, in una scena che riproduce fedelmente il suo negozio. L’opera è in perfetto stile San Gregorio Armeno: nella strada del centro storico di Napoli celebre per le botteghe di presepi, infatti, ogni anno, gli artigiani più eccentrici trasformano in pastori i personaggi di stringente attualità che si sono distinti nei mesi precedenti.

L’esposizione del “Presepio dei preziosi” proseguirà sino al 24 gennaio, giorno in cui a Salerno si “spegnerà” anche la decima edizione delle “Luci d’Artista”. La visita è libera e gratuita.

“La mia iniziativa – spiega la titolare – nasce con un obiettivo ambizioso: creare a Torrione un’attrattiva per le migliaia di persone che, nel periodo natalizio, affollano le vie del centro cittadino per ammirare le celebri opere d’arte luminosa”.

Secondo Caggiano, “se l’Amministrazione comunale non crea eventi per dirottare i turisti anche qui in periferia, noi commercianti abbiamo il dovere di rimboccarci le maniche e studiare nuove strategie per intercettare i visitatori e promuovere le nostre attività. Il ‘Presepio dei preziosi’ è la mia risposta fattiva all’annosa quanto sterile querelle”.

Ed i risultati sembrano darle ragione: anche grazie al suo allestimento caratteristico, la gioielleria ha registrato un notevole incremento delle vendite rispetto al Natale precedente.

“Da me – conclude la titolare – troverete tutte le novità proposte da artigiani e artisti del gioiello e le ultime collezioni delle aziende di punta del settore orafo. Per vederle in anteprima, cercate su Facebook la mia pagina ufficiale (www.facebook.com/danielacaggiano.gioie). Vi aspetto!”