RIFIUTI: TERZIGNO; SCONTRI TRA FORZE ORDINE E MANIFESTANTI. CARICHE E LACRIMOGENI, FUNZIONARIO DI POLIZIA FERITO.

0

Scontri ieri sera tra forze dell’ordine e manifestanti a Terzigno (Napoli) dove si è svolta una manifestazione popolare contro l’apertura di una seconda discarica nel territorio vesuviano. Negli scontri un funzionario di polizia sarebbe rimasto ferito, mentre un manifestante è stato arrestato. Oltre mille le persone presenti in prossimità del luogo in cui dovrebbe essere realizzato l’invaso. I manifestanti hanno attuato un blocco stradale. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine queste avrebbero reagito con cariche di alleggerimento e un lancio di lacrimogeni per disperdere la folla dopo che i manifestanti hanno rotto i cordoni di protezione. E’ stato chiesto nella notte l’invio di rinforzi, sia poliziotti che carabinieri, da Napoli. Intanto, è stata una notte di lavoro sotto scorta quella appena trascorsa per gli operatori della nettezza urbana di Napoli, che rivede l’incubo dell’emergenza rifiuti. Ieri ignoti hanno danneggiato in un raid vandalico 46 mezzi utilizzati per la raccolta. Il questore, Santi Giuffré, ha reso noto già d aieri che la polizia scorterà i mezzi della raccolta. “Non possiamo permetterci un altro agguato”, ha spiegato. Centinaia di tonnellati di rifiuti giacciono ancora a terra.

Michele Pappacoda